Quotidiano di informazione campano

Bilanci di previzione nei Comuni, Sommese scrive al Governo

0

NAPOLI – Il bilancio di previsione non crea problemi solo alla Regione Campania, ma a tutte le amministrazioni comunali, che incontrano difficoltà a chiudere lo strumento economico-finanziario e a portarlo nei rispettivi consigli comunali.

Da questa considerazione è partita liniziativa dellassessore regionale, Pasquale Sommese: ‘La crisi finanziaria che attraversa il Paese si riflette in primo luogo sugli enti locali, che, a seguito della contrazione dei trasferimenti, sono stati costretti da un lato a ridurre sia la spesa corrente che quella per investimento, e, dall’altro ad elevare al massimo le tasse, a partire dalle aliquote Imu’. L’assessore alle Autonomie locali della Regione Campania, Pasquale Sommese, ha scritto al Governo, chiedendogli di intervenire a favore dei comuni, nei fatti impossibilitati a predisporre il bilancio di previsione 2013. ‘Ora è chiaro ed evidente – ha aggiunto l’assessore – che non ce la fanno più. Non hanno più leve fiscali da utilizzare, ne’ entrate in grado di coprire i costi per i servizi. La situazione è tanto più grave in Campania e nel Mezzogiorno, dove la disoccupazione è a livelli spaventosi ed i redditi familiari sono nella maggior parte dei casi insufficienti per arrivare a fine mese’.

‘Il Governo deve intervenire, e subito – ha concluso Sommese – partendo dalle modifiche al patto di stabilità utili ai Comuni a realizzare spese in conto capitale e a far ripartire gli investimenti in infrastrutture per riavviare il circuito virtuoso dell’economia. Servono certezze per queste emergenze vere: se non arrivano, l’intero sistema delle autonomie rischia di saltare’. E nessuno sa bene cosa accadrà a partire dal agosto 2013 a seguito dellentrata a regime della tares che sostituirà la tassa comunale sui rifiuti.  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.