Quotidiano di informazione campano

Blasteem lancia  #operazionebullismo

0

 

Dall’Istituto Giovanni XXIII Aliotta del quartiere Chiaiano di Napoli,  martedì 17 gennaio è partita la seconda fase di operazionebullismo, l’iniziativa lanciata da Blasteem e finanziata da Axel Fodde, l’anti Rich-Kids per eccellenza, dedicata ai minori di età compresa tra i 13 ed i 16 anni, età in cui il fenomeno del bullismo, come dimostrano le statistiche, è maggiormente vissuto. Dopo una prima fase di viral chain reaction ideata e avviata dai creator di Blasteem nel settembre scorso, la Scream Challenge, concepito e portato avanti i creator di Blasteem alla quale hanno aderito personaggi del calibro di Fiorello, Elio e le Storie Tese, Paulo Dybala, Danilo Gallinari, Francesco Facchinetti, Elisa Di Francisca, Marco D’Amore e Salvatore Esposito protagonisti di Gomorra, i Pooh, Cristina D’Avena, Mattia Perin, Giorgio Chiellini, Leonardo Bonucci, solo per citarne alcuni, tutti gli inquilini della casa del Grande Fratello Vip, solo per citare alcuni (videogallery), #operazionebullismo prosegue con un vero e proprio tour nelle scuole superiori nelle zone con maggior tasso di evasione scolastica, mettendo allo stesso tavolo, istituzioni, studenti e creator. La forza comunicativa dei creators di Blasteem è stata quindi convogliata grazie al lavoro della sociologa Ida Romolini, all’interno di un progetto di alto valore sociale che mira ad accendere i riflettori su un fenomeno tristemente crescente, come dimostrato dalle cronache, e dalla ricerca europea sul bullismo svolta nell’ambito di Europe Anti-Bullyng Project, che, su un campione rappresentativo a livello nazionale fornito da Telefono Azzurro di ragazzi di età compresa tra i 12 e i 18 anni, riporta che il 15,9% dei ragazzi italiani è vittima di bullismo on e offline. E chi meglio dei nuovi “idoli” dei teenager, che hanno raccolto il loro grande successo grazie alla forza dirompente del web, può spiegare e rendere credibile un messaggio di allarme sul fenomeno bullismo e indicare rischi e conseguenze di tali condotte? Gli incontri sul territorio campano, progetto pilota seguito da vicino anche da altre regioni come Lazio e Piemonte, sono stati organizzati in collaborazione con Annamaria Palmieri, assessore alla Scuola del Comune di Napoli e proseguiranno mercoledì 18 gennaio presso l’Istituto Superiore Rosario Livatino del quartiere S.Giovanni a Teduccio, giovedì 19 presso l’Istituto Tecnico Industriale Giovanni Ferraris di Scampia e venerdì 20 presso l’Istituto Superiore Sannino-Petriccione del quartiere Ponticelli. Presenti agli incontri moderati dallo psicoterapeuta Germano Guarna saranno i creators Tyler Strikes, Matt & Bise attualmente il duo di youtubers più seguito in Italia, le istituzioni, rappresentate dal Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, dall’Assessore ai Giovani del Comune di Napoli Alessandra Clemente, l’Assessore allo Sport Ciro Borriello, l’Assessore alla Pari Opportunita’ della Regione Campania Chiara Marciani, il Prof. Antonio Pascotto neuropsichiatra infantile della Seconda Università di Napoli, il Procuratore di Napoli Giovan Domenico Lepore, il Giudice onorario del Tribunale dei Minori di Napoli Maria Pia Sansone, il Presidente dell’Associazione Officina delle idee Rosanna Praticò, gli avvocati Angelo Pisani e Gennaro Torrese, il magistrato Nicola Graziano e la giornalista Ilenia De Rosa. A dare ulteriore valore e importanza all’iniziativa sono stati scelti dei personaggi simbolo che, accettando di buon grado l’invito di Blasteem saranno presenti e porteranno la loro testimonianza: Clemente Russo, vicecampione Olimpico di Pugilato, Pino Maddaloni, campione olimpico di Judo e Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito tifoso del Napoli che ha perso la vita durante gli scontri tra tifoserie durante la partita finale di Coppa Italia Napoli Fiorentina del 2014 OPS! Orologi, brand diventato cult tra i giovani, è partner dell’iniziativa ideata dallo staff di Blasteem, la content Factory Italiana creata da Showlab in partecipazione con Mediaset.

Le giornate previste(start h 10 to h 13):

17/01 I.C.Giovanni XIII-Aliotta,Napoli;

18/01 ISIS Livatino,Napoli;

19/01 ITIS G.Ferraris,Napoii;

20/01 IIS Sannino-Petriccione.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.