Quotidiano di informazione campano

Bollo auto non pagato: arriva la radiazione d’ufficio

AUTORE GIOVANNI BIZZARO PER RADIO PIAZZA NEWS

Se non paghi il bollo auto per tre anni consecutivi e ignori gli avvisi della Regione, scatta la radiazione d’ufficio e puoi dire addio al tuo veicolo. Le maxi multe sono già state spedite in Puglia e potrebbero allargarsi in tutta Italia.

Non paghi il bollo auto? Puoi dire addio alla tua macchina! È questa la sanzione che la regione Puglia mise in atto l’anno scorso per combattere gli evasori della famigerata tassa automobilistica. Una privazione che ha interessato moltissimi imprenditori e non, colpevoli di non aver pagato il bollo auto per tre anni.

Dai piani alti della Regione non vollero sentire scuse: se non paghi ti arriva l’avviso e, se lo ignori, dopo 30 giorni arrivano i Carabinieri. Ritiro della carta di circolazione, della targa e cancellazione dal PRA. Addio veicolo insomma.

Stiamo parlando di un provvedimento che ai tempi sembrò eccessivo, ma che si riconduce all’articolo 96 del Codice della Strada applicabile in tutta Italia!

Bollo auto non pagato: attenzione all’articolo 96

L’articolo è molto chiaro in merito e recita:

“1. Ferme restando le procedure di recupero degli importi dovuti per le tasse automobilistiche, l’A.C.I., qualora accerti il mancato pagamento di detti tributi per almeno tre anni consecutivi, notifica al proprietario del veicolo la richiesta dei motivi dell’inadempimento e, ove non sia dimostrato l’effettuato pagamento entro trenta giorni dalla data di tale notifica, chiede la cancellazione d’ufficio del veicolo dagli archivi del P.R.A., che ne dà comunicazione al competente ufficio della Direzione generale della M.C.T.C. per il ritiro d’ufficio delle targhe e della carta di circolazione tramite gli organi di polizia, con le modalità stabilite con decreto del Ministro delle finanze, sentito il Ministro dei trasporti e della navigazione.”

)

I commenti sono chiusi.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.