Quotidiano di informazione campano

BOMBA D’ACQUA nel trevigiano, quattro morti

Una tempesta ha letteralmente spazzato una sagra paesana impedendo inoltre l'accesso alle vie di comunicazione

0

Tragedia nel trevigiano. Un’incredibile bomba d’acqua ha provocato quattro morti e diversi feriti, con almeno una ventina di persone costrette alle cure ospedaliere.
Gli effetti più clamorosi dell’intenso temporale si sono verificati al Molinetto della Croda di Refrontolo dove peraltro era in corso la sagra locale. La pioggia battente ha fatto tracimare il torrente Lierza che ha spazzato via gli stand della festa.
In una zona vicina una frana ha bloccato alcune vie di comunicazione impedendo ai residenti il ritorno a casa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.