Quotidiano di informazione campano

Bonificatori del Bel Paese, un viaggio lungo tutta la Penisola alla scoperta delle aree bonificate e dei grandi bonificatori del passato.

Emilio Sarli torna in libreria con una nuova e inedita ricerca tra i luoghi e i personaggi della storia come non li avete mai visti

Salerno – L’Italia ha conosciuto vaste aree paludose, che hanno reso impraticabili tanti comprensori, alle quali bisogna aggiungere fiumi e torrenti spesso disalveati, che hanno causato inondazioni ed allagamenti. Per rimediare all’annoso disordine idrogeologico, è stata messa in campo la bonificazione, attività nata per mettere d’accordo genti, terre e acque, che ha segnato la storia del nostro Paese.

Tuttavia, non sempre questa epopea è stata raccontata complessivamente attraverso i suoi protagonisti: ad accogliere la sfida di un’intensa e inedita ricerca con documentazione delle aree bonificate negli anni in tutta la Penisola, è Emilio Sarli che, il 5 marzo 2020, esce per i tipi di Bonfirraro editore con il suo nuovo libro dal titolo Bonificatori del bel paese, protagonisti, luoghi e simboli di un’epopea.

L’autore in questa nuova pubblicazione affronta un viaggio lungo tutta la Penisola e ripercorre le più grandi gesta dei bonificatori della storia, impegnati a trovare una soluzione alle più grandi questioni idrauliche/idriche dell’Italia (la rotta di Ficarolo, la questione del Reno, il taglio di Porto Viro, l’inversione della Val di Chiana, il risanamento della Maremma e dell’Agro Pontino, il riordino idrogeologico del Mezzogiorno).

L’Autore affronta un viaggio attraverso epoche storiche e disparati luoghi bonificati con l’intento di ricordare e rimarcare le gesta di bonificatori più o meno noti che hanno contribuito al governo dei loro territori tramite l’azione di bonifica. Nel rintracciare monumenti, sculture ed epigrafi dedicatori, ne sortiscono i profili di personaggi (governanti, progettisti di opere idrauliche e irrigue, costruttori di fabbriche d’acqua, idraulici, giuristi, eccetera) che sono stati punti di riferimento politico, amministrativo e tecnico per le comunità di appartenenza, affrontando sparsi disordini idrogeologici e confrontandosi anche con le grandi questioni idrauliche del Paese, come la rotta di Ficarolo, la questione del Reno, il taglio di Porto Viro, l’inversione della Val di Chiana, il risanamento della Maremma, la redenzione dell’Agro Pontino, il riordino idrogeologico del Mezzogiorno.

Come scrive l’Autore, ognuno di essi ha, probabilmente, realizzato uno spicchio del sogno del Faust di Goethe, il quale reputava la bonificazione delle paludi come l’ultima, suprema conquista.

Un nuovo impegno, questo, che vede Bonfirraro editore attento anche alle questioni ambientali, offrendo sempre un punto di vista ricercato, dal taglio storico e discreto, permettendo ai lettori di conoscere anche quelle aree tematiche della storia del nostro Paese che spesso sono d’interesse di pochi specialisti.

L’AUTORE –  EMILIO SARLI

Avvocato, membro della Società Salernitana di Storia Patria e del Centro Studi e Ricerche Vallo di Diano Pietro Laveglia, ha pubblicato diverse opere di narrativa e saggistica. La collaborazione editoriale con Bonfirraro, iniziata con i romanzi archeomitologici La Dea di Morgantina e Voglio vederti danzare, prosegue con questo singolare viaggio storico nei luoghi bonificati del Bel Paese, raccontato attraversando epoche e territori con un repertorio puntuale, straordinario e appassionante di scritture, testimonianze e immagini. Bonificatori del bel paese, protagonisti, luoghi e simboli di un’epopea è il suo ultimo lavoro.

BONFIRRARO EDITORE

La nostra storia è il futuro verso cui ci avviamo…”: questa la massima sposata dall’editore Salvo Bonfirraro, che ama guardare lontano, assecondando la sua innata e incondizionata curiosità,

trasmessa anche al figlio Alberto, responsabile del settore marketing dell’azienda. Ogni volume – narrativa, poesia, saggistica, storia, letteratura straniera – pubblicato da questa casa editrice indipendente racchiude una scoperta, un’idea, un nuovo modo di guardare e valutare il mondo e il nostro tempo. Il catalogo dell’editore può essere consultato in tutte le librerie d’Italia, negli store on-line e sul proprio sito

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.