Quotidiano di informazione campano

Al Borgo di Riardo il primo appuntamento con “Itinerario d’Arte in Terra di Lavoro”

Da radio piazza campania eventi,Sabato 4 ottobre, alle ore 17,30, comincia il progetto dedicato alla valorizzazione dell’arte e dei luoghi storici della provincia di Caserta.

0

Al via il primo vernissage tra quelli previsti dal progetto “Itinerario d’Arte in Terra di Lavoro” creato dall’Associazione Arteggiando, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Caserta e in partenariato con il Comune di Caserta; l’Assessorato al Turismo e Grandi Eventi di Caserta e l’EPT Caserta. Curatrice dell’evento è l’Arch. Giovanna D’Amodio, presidente dell’Associazione Arteggiando. L’evento si terrà presso il Borgo di Riardo, dal 4 ottobre (inaugurazione alle ore 17,30) al 19 ottobre 2014, e sarà l’inizio di un percorso che, nell’arco di circa nove mesi, si propone di portare all’attenzione di un vasto pubblico dimore baronali  e antichi castelli, presenti sul territorio provinciale e recuperati recentemente con lo sforzo di privati, di amministratori  locali della  Regione Campania e del Ministero dei Beni Culturali, con interventi di restauro e conservazione architettonica. Il percorso di eventi previsto dal progetto “Itinerario d’Arte in Terra di Lavoro”, è finalizzato alla promozione dell’arte contemporanea e alla valorizzazione del patrimonio architettonico della città di Caserta e della provincia  con esposizioni  pittoriche al loro interno. Da questi antichi edifici ricchi di fascino e storia, si è tratto spunto per il tema della rassegna, la quale intende vivificare la memoria e le testimonianze del passato di questa terra ricca di storia, attraverso un’analisi del contesto ambientale e dello sviluppo sociale, realizzando un  viaggio  tra realtà e memorie. Al progetto hanno aderito diversi storici dell’arte i cui contributi saranno poi riportati nel catalogo assieme alle recensioni delle opere a cura del Dott. Edoardo Panetta. L’apertura dell’itinerario artistico sarà presentata dal critico d’arte Prof. Carlo Roberto Sciascia. Dopo il Borgo di riardo, la rassegna toccherà i seguenti luoghi:

 

1)     Castello di Casapozzano – Orta di Atella  ( 30 novembre / 28 dicembre 2014 )

2)     Museo Campano – Capua (1 febbraio / 6 marzo 2015 )

3)     Museo di Calatia  – Maddaloni  ( 8marzo / 22 marzo 2015 )

4)     Complesso Monumentale di San Leucio – San Leucio  ( 24 maggio / 2 giugno 2015 )

 

 

Durante tutto il periodo della mostra, avranno luogo eventi culturali, concerti, degustazioni e convegni. Tra gli eventi previsti si terranno tre tavole rotonde, a cura dell’associazione internazionale Slow Food, dedicate alle eccellenze locali quali: la mela annurca, le pesche, le nocciole, l’olio, il lupino. A tali conferenze saranno abbinate degustazioni  a cura delle pro loco dei comuni dell’alto casertano e laboratori didattici per i bambini.

Il programma delle iniziative associate sarà pubblicato sul sito dell’Associazione (www.associazionearteggiando.it).

 

 

Espongono nell’ambito del progetto “Itinerario d’Arte in Terra di Lavoro”:

Alessandra Carloni, Alfredo Avagliano,  Alfio Zarbano,  Angelo Pellegrino,  Anna Scopetta,  Armando Trenti,  Arturo Casanova,  Aurora Baiano,  Battista Marello, Carlo De Lucia ,  Carmen Garofalo, Carmen Pomella, Ciro Cioffi,  Claudio Meli, Elena Palladino,  Ennio Montariello, Enzo Elefante , Ernesto Massimo Sossi , Ester Chianese,  Evan De Vilde,  Fabio Baccigalupi, Gaetano Sica, Gennaro Di Giovannantonio , Giovanni Tariello ,  Gisela  Robert , Giulia Nardone , Giuseppe Di Ganci, Kristina Milakovic, Livio Marino, Luca Dall’Olio, Luciano Campitelli, Mafonso , Maria Bellucci, Maria Comparone,  Massimo Pozza,  Maurizio Rossetti, Michele Auletta, Natallia Piatrova Gillo, Pascal, Peppe Ferraro,  Peppe Gargiulo , Pierfelice Trapassi, Riccardo Dalisi,  Rosa Perugino, Silvia Rea , Stefania Chiaravalle, Vincenzo Piatto.

 

Ufficio stampa DAMA – Daphne Museum Art (SEMA)

Via Asilo Infantile, Capua  Caserta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.