Quotidiano di informazione campano

Caccia ai Tesori di Terra di Lavoro” nel Matese e nei luoghi medievali

0

Sabato 27 e Domenica 28 Ottobre “Caccia ai Tesori di Terra di Lavoro” nel Matese e nelle atmosfere medievali tra Caiazzo e Casertavecchia Prosegue, con la quinta e sesta tappa, la Caccia ai Tesori di Terra di Lavoro, l’iniziativa di marketing turistico di S.IN.T.E.S.I. Azienda Speciale della Camera di Commercio di Caserta .
Sabato 27 Ottobre i due bus provenienti da Napoli e Caserta giungeranno a Piedimonte Matese ed Alife per prendere parte all’itinerario ” La Porta del Matese….Sapori e Tradizioni. Nella mattinata si svolgerà la visita guidata lungo il centro storico di Piedimonte, che toccherà la Chiesa di S.Maria Maggiore ed il Museo Civico Marrocco, fino a scoprire l’ incantevole Sorgente del Torano. Uno spettacolo folkloristico al Chiostro di S.Domenico, che mostrerà il meglio della tradizione coreutica dell’alto casertano, sarà la cornice di una ricca degustazione di prodotti tipici matesini, con focus su formaggi bovini e ovini, i salumi del Maiale nero casertano, la produzione del miele e dell’olio della fascia pedemontana.
Il pomeriggio sarà dedicato alla visita guidata di Alife, del suo centro storico perimetrato dalle mura romane e del Museo Archeologico di Allifae. Domenica 28 Ottobre sarà il turno di Caiazzo, da dove partirà un viaggio di conoscenza su ” Agricoltura e Tradizioni nell’ itinerario Medievale”
Il centro storico di Caiazzo sarà oggetto di una approfondita visita guidata lungo stradine, chiese e palazzi che ne hanno forgiato identità e cultura nei secoli. Una rinomata azienda agricola in zona Castel Campagnano sarà la sede di una visita a pascoli e coltivazioni, nonchè della degustazione enogastronomica di giornata che farà scoprire i segreti dell’ oliva caiazzana, dei vitigni storici Pallagrello e Casavecchia e della splendida varietà della produzione casearia della zona, con in primis il famoso Conciato Romano. La sosta, nel primo pomeriggio, a Piana di Monte Verna, sarà l’ occasione per ammirare tesori nascosti, come la Chiesa di S.Maria a Marciano e i processi produttivi di un allevamento bovino.
La tappa terminerà a CasertaVecchia, dove i partecipanti assisteranno a MEDIEVALIA, a cura delle associazioni Ave Gratia Plena e F.Durante. Oltre alla visita guidata del Duomo del borgo, si ricercheranno i “mostri” medievali ed i loro significati, dopo si curioserà nella “Bottega dello Speziale” in cui si capirà il ruolo fondamentale delle spezie nell’ età medioevale, si terminerà verso le 20 con il concerto “Stagioni ed animali nella musica del Medioevo”.
Per salire a bordo dei bus, in cui si potrà anche prendere parte anche alla caccia al tesoro di giornata, attraverso la risoluzione di enigmi e indovinelli , è necessario prenotarsi tramite il sito www.cacciaitesoricasertani.com o telefonando al 3338219424 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 20

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.