Quotidiano di informazione campano

Cambio al Comando dell’Artiglieria Controaerei

Il Generale Barbarotto ha esortato a trarre dalle celebrazioni del centenario della specialità “vivificante stimolo ad operare sempre meglio e a mantenere l’orgoglio ed il senso di appartenenza ad una delle eccellenze dell’Esercito Italiano”.

0

Sabaudia, 26 novembre 2015. Questa mattina si è svolta, nella Caserma “Santa Barbara”, la cerimonia di cambio del Comandante del Comando Artiglieria Controaerei.

 Il Generale di Brigata Carlo Zontilli, dopo aver guidato la specialità per oltre un anno, ha ceduto il Comando al Generale di Brigata Bernardo Barbarotto, proveniente dallo Stato Maggiore dell’Esercito.

All’evento, presenziato dal Comandante delle Forze Operative Terrestri, Generale di Corpo d’Armata Alberto Primicerj, hanno partecipato le massime Autorità militari, civili e religiose della provincia, come il Prefetto di Latina Pierluigi Faloni, il Commissario Straordinario del Comune di Latina, Dott. Giacomo Barbato e il Vescovo di Latina, Sua Eccellenza Mons. Mariano Crociata.

Il Generale Zontilli, nel suo discorso di commiato, dopo aver ringraziato tutto il personale della caserma “Santa Barbara” e dei reggimenti dipendenti per i brillanti risultati conseguiti, ha sottolineato: “Quest’anno abbiamo celebrato i primi cento anni della nostra specialità, che oltre ad essere stati ricchi di storia e di esperienze, hanno evidenziato che l’eccellenza dell’artiglieria controaerei, non sono i nostri sofisticati sistemi d’arma, ma voi, soldati, che quotidianamente dimostrate di saper operare in ogni contesto operativo.”

Il Generale Barbarotto ha esortato a trarre dalle celebrazioni del centenario della specialità “vivificante stimolo ad operare sempre meglio e a mantenere l’orgoglio ed il senso di appartenenza ad una delle eccellenze dell’Esercito Italiano”.

 Circa 400 soldati dell’artiglieria controaerei sono oggi impiegati, sia all’estero, nei maggiori teatri operativi, sia sul territorio nazionale, in concorso alle Forze di Polizia, nell’operazione “Strade Sicure”.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.