Quotidiano di informazione campano

Camorra, volevano far saltare in aria due caserme dei carabinieri: 17 arresti

0

Con una serie di attacchi bomba intendevano intimidire lo Stato colpendo due caserme dei carabinieri i 17 affiliati al clan dei casalesi arrestati oggi, giovedì a Caserta. Dalle prime ore dellalba in provincia è scattato il blitz dei militari nei confronti di soggetti appartenenti alla feroce cosca. Le indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia della procura di Napoli hanno portato allesecuzione di 17 ordinanze di custodia cautelare in carcere per i reati di associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsione e detenzione illegale di armi ed esplosivi finalizzati ad agevolare le attività criminali del clan.

GLI IMPRENDITORI CORAGGIOSI – Grazie alla collaborazione di imprenditori coraggiosi, taglieggiati dai casalesi, ma pronti a denunciare il pizzo e collaborare con gli inquirenti, i carabinieri sono riusciti a ricostruire numerosi episodi di estorsione ad opera dellorganizzazione criminale. La risposta del clan sarebbe venuta con un attentato dinamitardo, con ordigni artigianali da piazzare contro la stazione dei carabinieri di Grazzanise e la compagnia di Santa Maria Capua Vetere. Una dichiarazione di guerra contro le forze dellordine in piena regola, anticipata dalloperazione di oggi che ha permesso di sequestrare gli esplosivi e scongiurare gli attacchi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.