Quotidiano di informazione campano

Campania, De Luca: “Nel 2019 il piano per il lavoro, concorso per 10mila ragazzi”

ll nuovo anno darà la svolta per quanto riguarda la situazione lavorativa e occupazionale in Campania. Ad annunciarlo è il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto in un incontro aperto agli organi di stampa in una conferenza di fine anno. “Tra marzo e aprile 2019 – ha dichiarato De Luca – partirà il piano regionale per il Lavoro con il quale saranno avviate le procedure per i concorsi per la selezione di circa dieci mila ragazzi e ragazze”.

Il progetto regionale per il lavoro

I selezionati andranno a fare formazione nei quasi trecento enti locali che hanno aderito al progetto regionale.

La Regione pagherà 1.000 euro mensili solamente per il primo anno, al termine del quale tutti i selezionati saranno stabilizzati. Il presidente della Regione Campania ha definito l’atto menzionato come il progetto più serio in Italia volto al lavoro, sottolineando il proprio impegno a sostegno di società in house, come Sma e Cas: “Avremmo potuto portare i libri in tribunale, invece abbiamo deciso di garantire un percorso lavorativo stabile per oltre 1.500 tra impiegati e dipendenti” – ha detto De Luca.

“Si tratta di una vera e propria sfida: abbiamo fatto di tutto pur di salvare i lavoratori attraverso una ricapitalizzazione con ingenti investimenti economico-finanziari” – ha concluso il presidente della Regione Campania.

I risultati raggiunti nel 2018

Parlando con la stampa, De Luca ha fatto un resoconto tracciando un bilancio dei risultati raggiunti negli ultimi dodici mesi di Governo: “Il 2018 è stato un anno davvero impegnativo nel quale abbiamo operato con le caratteristiche che da sempre ci contraddistinguono: fatti e concretezza, contrapposti alle promesse e alle parole”. Tra gli obiettivi ottenuti il governatore ha parlato: dell’approvazione del piano ospedaliero dopo ben 10 anni, dell’apertura dell’Ospedale del Mare, dell’acquisto di un elevato numero di veicoli tra autobus e treni per il trasporto pubblico , del piano per le Universiadi 2019, dell’esecuzione di lavori per strade regionali con investimenti che superano i cinquecento milioni di euro, degli abbonamenti per i trasporti completamente gratuiti per oltre 130 mila studenti campani, della Politica di sicurezza e controllo del territorio in aree particolari e quartieri a rischio attraverso l’installazione di sistemi di videosorveglianza.

Non ci resta che attendere nuove dichiarazioni.

Saverio Falco

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.