Quotidiano di informazione campano

Questo capodanno tutto blindato anche Napoli

0

NAPOLI, 1 GEN – Migliaia di persone tra Piazza del Plebiscito ed il lungomare, a Napoli, tra musica, fuochi d’artificio e migliaia di bottiglie di spumante. É così che la città ha accolto l’anno nuovo, ospitando i napoletani e i tanti turisti. La festa, blindata dalle forze dell’ordine e dai blocchi di cemento piazzati nei luoghi sensibili, è partita dal Plebiscito davanti al grande palco. Il pubblico ha cantato e ballato con le note di Clementino, degli Stadio e dei Tiromancino. Poi il brindisi di mezzanotte con il sindaco Luigi de Magistris che ha augurato un buon 2017 a Napoli, definendola “città rifugio e città ribelle”. “Stanotte magnammc’ n’emozione” ha gridato il sindaco. La festa è proseguita sul lungomare.
Napoletani e turisti si sono fermati intorno all’1.30 quando è partito lo spettacolo dei fuochi d’artificio sullo sfondo di Castel dell’Ovo, spettacolo ripreso da decine di migliaia di telefonini e apprezzato anche dalle terrazze a 30 metri di Nalbero, la grande struttura natalizia sorta alla Rotonda Diaz.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.