Quotidiano di informazione campano

CAPODANNO IN CASENTINO 2018 nel CUORE della TOSCANA

DIO PIAZZA EVENTI

0

venerdi 29 dicembre 2017
Ore 10,00 arrivo al piazzale del parcheggio della Verna; presentazione con le guide e distribuzione materiali tecnici (racchette da neve e bastoncini telescopici) e istruzioni per l’uso, che non comporta comunque alcuna difficolta di utilizzo. Le racchette da neve, o ciaspole, possono essere utilizzate da chiunque.
Partenza per escursione ad anello attorno al Monte Penna della Verna, nella foresta delle Ghiacciaia e nel Bosco delle Fate. Il bosco e realmente fiabesco, con grandi faggi che sbucano tra enormi massi completamente coperti di muschio. Si compie il periplo della montagna e infine si entra nel Convento e si pranza (pranzo a carico dei partecipanti).
Quindi visita guidata al complesso conventuale, luogo di rara bellezza e pregio architettonico. Nella chiesa madre vi e la piu grande concentrazione esistente di opere dei Della Robbia. Notevoli anche la Cappella delle Stimmate, il
Sasso Spicco, la passeggiata sul precipizio, i chiostri interni, ecc.
A fine visita ci si trasferisce a Badia Prataglia, dove ci si sistema nel confortevole Rifugio “Casanova” e cena al ristorante del rifugio.
Per chi lo desidera: safari notturno in minibus lungo le strade che attraversano la foresta per l’ avvistamento degli animali selvatici (cervi, cinghiali, daini, ecc.)
Durata da 1 a 2 ore, a seconda della situazione e degli avvistamenti; si percorrono 30 km c.ca.
sabato 30 dicembre 2017
Dopo la colazione partenza (c.ca alle 9,00) per l’Eremo di Camaldoli (con ciaspole al seguito) , attraverso il passaggio dei “Tre Confini”, tra Tirreno e Adriatico. Escursione nella parte alta della foresta, tra i faggi coperti di galaverna (uno spettacolo davvero unico) e arrivo al Sacro Eremo per l’ora di pranzo. Il pranzo (ricco cestino) e fornito dall’organizzazione.
Dopopranzo, visita guidata all’ Eremo di Camaldoli nella sua suggestiva veste invernale, tra alti cumuli di neve, alla cella di San Romualdo e alla chiesa; possibile shopping all’antica farmacia dei monaci, dove vengono commercializzati i famosi prodotti di Camaldoli.
Nel pomeriggio discesa attraverso la foresta fino al Monastero. Visita al complesso e possibile visita alla antichissima farmacia Galenica. Possibile visita al gigantesco castagno Miraglia, vecchio di 500 anni.
Rientro al rifugio Casanova in minibus.
Ore 19,30 cena al ristorante del rifugio
Dopocena e nella prima parte della notte, se il cielo lo permettera, si fara osservazione astronomica, con esperto astrofilo, telescopio e altri strumenti ottico – didattici. In alternativa si potra effettuare una breve passeggiata notturna.Domenica 31 dicembre 2018 – San Silvestro
Ore 8,00 colazione
Ore 9,00 Partenza per escursione al Monte Penna di Badia Prataglia. Si tratta di una facile e suggestiva ascesa nella foresta innevata, fino allo spettacolare balcone naturale costituito dalla sommita del Monte Penna: la foresta si interrompe all’improvviso e si apre un panorama di inattesa vastita, che spazia sulle valli del versante romagnolo, coperte di boschi che circondano il grande lago di Ridracoli; se l’aria e limpida la vista spazia sul mare Adriatico, sui rilievi delle Marche e dell’Umbria e sulle cime delle Alpi centro orientali .
Ore 13,30 pranzo (ricco cestino fornito dall’organizzazione).
Ore 16,00 rientro. E’ possibile una visita (con guida) al Centro Visite del Parco Nazionale e il Museo del Corpo Forestale, assai interessanti entrambi e posizionati vicino al rifugio; oppure ci si riposa nei confortevoli e caldi spazi del rifugio Casanova.
Ore 20,00 Cenone di Capodanno e poi festa attorno al fuoco. Verra acceso un grande falo sul prato antistante la struttura, per festeggiare il Capodanno davanti al fuoco, con del buon vin Brule e dolci.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.