Quotidiano di informazione campano

Cardito – Spara al rapinatore, carabiniere indagato per omicidio colposo

La gente urla : era un ragazzino disarmato !!!

0

Un rapinatore che insieme a dei complici aveva rapinato un automobilista è rimasto ucciso la scorsa notte a Cardito, in provincia di Napoli. Antonio Mannalà, 26 anni, napoletano residente ad Afragola (Napoli), è stato raggiunto alla schiena da un colpo di pistola sparato da un carabiniere che lo aveva inseguito intimandogli di sdraiarsi faccia a terra. Il colpo sarebbe partito accidentalmente dalla pistola d’ordinanza.

Insieme a due complici, uno dei quali armato, Mannalà aveva rapinato l’automobile, una Renault Clio, a una coppia di ventenni a Casalnuovo di Napoli. Il malvivente armato ha puntato la sua arma al viso della ragazza per costringere le vittima a scendere dalla vettura e uno dei altri due, prima di fuggire, ha anche palpeggiato la giovane.

Dopo la segnalazione alle pattuglie dei carabinieri in servizio nella zona, sono scattati i controlli e l’auto rubata è stata individuata in fuga a Cardito (Napoli). I militari sono riusciti a raggiungere e a bloccare la vettura con i tre banditi a bordo i quali hanno scelto di fuggire a piedi prendendo tre diverse direzioni.

Il carabiniere che inseguiva Mannalà, con la pistola d’ordinanza in pugno, è riuscito ad avvicinarsi al fuggitivo e gli ha intimato di sdraiarsi con la faccia rivolta a terra per ammanettarlo: a questo punto è partito accidentalmente – sempre secondo la ricostruzione dei Carabinieri – il colpo di pistola dall’arma d’ordinanza del carabiniere. Il proiettile ha raggiunto Mannalà alla schiena. Il rapinatore è morto malgrado i tentativi immediati di soccorso del 118 fatto intervenire subito sul posto.

Solo uno degli altri due fuggitivi è stato fermato dai carabinieri. Mannalà era già noto alle forze dell’ordine per violazione alla legge sugli stupefacenti, contrabbando di sigarette ed evasione dagli arresti domiciliari. L’altro fermato è Domenico Gallo, 25 anni, residente ad Afragola (Napoli), anche lui già noto alle forze dell’ordine per furto e ricettazione.

La Procura della Repubblica di Napoli Nord ha aperto un fascicolo sull’accaduto. I carabinieri hanno acquisito i filmati di un sistema di videosorveglianza privato installato su corso Italia. La coppia rapinata ha riconosciuto sia Gallo che Mannalà (quest’ultimo sarebbe colui che ha palpeggiato la ragazza). Sono in corso le ricerche del terzo rapinatore, quello armato, fino a questo momento sfuggito all’arresto.

TAG: Napoli Antonio mannalà

Like

2.5k

Tweet

10

google

0

linkedin

0

pint+

0

#page #sidebar #ad300 {height: auto;overflow: visible;}

Più lette di Cronaca

Coppia lesbo con due figlie si separa: una…

Napoli rapinatore ucciso da un carabiniere:…

Mez Amanda Knox frequentava uno spacciatore…

Breno uccidono cane a bastonate: denunciati…

Andrea Cofferati: la fine del matrimonio la…

Video TGCOM 24

Firenze, nuovo caso Cucchi?

Guarda il video

Guarda il video

“Sabrina Misseri è pericolosa”: niente domiciliari

31.7.2014

Guarda il video

Meteo, Italia ancora sotto la pioggia

31.7.2014

Guarda il video

Genova, clochard massacrati: un arresto

31.7.2014

Napoli, carabiniere uccide un rapinatore

Guarda il video

Guarda il video

Lo scempio delle spiagge: il caso di Rimini

31.7.2014

Guarda il video

Morto il bimbo simbolo della lotta all’Ilva

31.7.2014

Guarda il video

La famiglia Bin Laden fa affari a Massa Carrara

31.7.2014

Piove? E prendiamola sul ridere….

Guarda il video

Guarda il video

Parcheggi in spiaggia e dintorni: lo scempio…

31.7.2014

Guarda il video

Cavallo in salvo con un elicottero

31.7.2014

Guarda il video

‘Ndrangheta, pentita ridotta schiavitù dalla…

31.7.2014

Verona, ombrellone per l’Arena?

Guarda il video

Guarda il video

Lino Banfi testimonial della Polizia anti-truffe

30.7.2014

Guarda il video

Agrigento, la spiaggia trasformata in un parcheggio

30.7.2014

Guarda il video

Alitalia, svolta vicina

30.7.2014

Concordia, De Falco sempre più eroe

Guarda il video

Guarda il video

Bossetti, la madre non va in carcere

30.7.2014

Guarda il video

Federica, il mistero di quelle scarpe

30.7.2014

Guarda il video

No Tav, nuovi scontri con la polizia

30.7.2014

Alpinista incosciente con i figli: denunciato

Guarda il video

Guarda il video

Paura per Sgarbi

30.7.2014

Guarda il video

Sicilia, la maxi rissa al bar

30.7.2014

Guarda il video

Il maltempo non dà tregua

30.7.2014

Giglio: dopo la Concordia, la tempesta

Guarda il video

Guarda il video

Operai travolti da un camion: due morti

29.7.2014

Guarda il video

Parolisi, verso una nuova memoria difensiva

29.7.2014

Guarda il video

Palermo, un’altra processione si inchina al boss

29.7.2014

Luglio record, c’è ancora neve

Guarda il video

Guarda il video

Meteo, continua il maltempo: tutti i video

29.7.2014

Guarda il video

Bari, segregata in casa dal compagno per 5 mesi

29.7.2014

Guarda il video

A Milano torna la paura per il Seveso

29.7.2014

prev

next

Foto TGCOM 24

Spiagge in degrado, le foto dei lettori di Tgcom24

31.7.2014

Ilva, bimbo di cinque anni muore per un tumore

31.7.2014

Minetti e D’Alessio denunciati: “Devono pagarci la vacanza!”

30.7.2014

Mez, Amanda Knox frequentava uno spacciatore

30.7.2014

Terzo Valico, scontri tra polizia e No Tav nell’Alessandrino

30.7.2014

Paura per Sgarbi, l’auto va a fuoco durante viaggio in Puglia

30.7.2014

Breno, uccidono cane a bastonate: denunciati due allevatori

30.7.2014

Camion travolge operai su Passante di Mestre, due morti

29.7.2014

Disagi per i temporali al Nord Esondato il lago di Varese

29.7.2014

Pisa, uccide la madre dopo una lite per la cena

29.7.2014

Cosenza, lacrime su una statua di San Francesco

29.7.2014

Andrea Cofferati: il divorzio e la scomparsa dal 2003

29.7.2014

Asti, canoisti trovano in fondo al fiume un sacco d’argento

28.7.2014

Portici, anziano ucciso in strada: omicidio per errore

28.7.2014

Papa Francesco a Caserta chiede perdono agli evangelici

28.7.2014

Latina, due operai morti in un impianto di compostaggio

28.7.2014

Roma, esplode palazzo: tre feriti, grave una ragazza

27.7.2014

Cade elicottero antincendio Morti il pilota e un tecnico

27.7.2014

L’arrivo della Concordia nel porto di Genova

27.7.2014

Costa Concordia, Renzi dal porto di Genova: “Grazie a chi ha…

27.7.2014

Concordia, curiosi sul lungomare di Genova Sull’A10 in molti…

27.7.2014

Concordia, viaggio terminato: la nave a un passo da Genova

26.7.2014

Milano, esonda il Seveso Voragine di 12 metri in centro

26.7.2014

Bombe d’acqua e piogge, il maltempo flagella il Paese

26.7.2014

Il Papa a Caserta: “Terra dei Fuochi terribile sfregio”

26.7.2014

Maltempo a Viareggio: strade allagate e disagi in spiaggia

26.7.2014

Palio Pistoia, due cavalli infortunati: soppressi

26.7.2014

Meteo, Italia divisa: niente estate al Centronord

26.7.2014

Venezia, turista arriva a cavallo: “Non c’erano divieti”

25.7.2014

Il Papa va alla mensa del Vaticano e pranza coi dipendenti

25.7.2014

Bari, giovane muore dopo intervento: indagati 11 medici

25.7.2014

No Tav, protesta in Val Susa Lupi: “Sono gesti criminali”

25.7.2014

prev

next

.banner300x90ImgTxt {width: auto; min-width: 300px; vertical-align:middle;}

 

Ascolta la diretta e le web radio di R101 The Music!

Tgcom24

Mappa del sito

Copyright © 1999-2014 RTI S.p.A. Interactive Media – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati l Per la pubblicità Mediamond S.p.a.
RTI spa, Gruppo Mediaset / Sede legale l – 00187 Roma Largo del Nazareno 8 / Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. / Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154

Apri

Cerca

chiudi

Playlist

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.