Quotidiano di informazione campano

Cartelle esattoriali: il nuovo dpcm proroga lo stop fino al termine del 2020

La gazzetta campana news

Stop cartelle esattoriali e blocco dei pignoramenti ulteriormente prorogati fino a fine 2020. Prorogati anche i termini di decadenza delle rateazioni per mancato pagamento.

Stop cartelle esattoriali: nessuna notifica fino al 2021

Erano 9 milioni, le cartelle esattoriali pronte per essere notificate ai contribuenti a partire dal 16 ottobre 2020. Ma il riacuirsi dell’emergenza coronavirus ha portato il Governo a decidere per una nuova proroga della riscossione. Rinviati dunque al 2021:

  • notifiche di nuove cartelle esattoriali;
  • pagamenti delle cartelle già emesse, incluse le rate previste dai piani di dilazione già ottenuti.

Attenzione però ai tempi, il Fisco avrà un anno in più prima che le cartelle cadano in prescrizione.

Sospensione dei pignoramenti e dilazioni più convenienti

Il rinvio al 2021 riguarda anche gli avvisi esecutivi come il pignoramento del quinto dello stipendio o della pensione, oppure le cosiddette ganasce fiscali sui veicoli.

 

Ricapitolando, vengono sospesi fino al 2021 i seguenti atti:

  • versamenti relativi a cartelle di pagamento già notificate (e relative rate in caso si sia ottenuta una dilazione);
  • avvisi di addebito;
  • avvisi di accertamento;
  • notifiche di nuove cartelle esattoriali;
  • azioni esecutive su cartelle scadute, ad esempio pignoramenti, fermi amministrativi e ipoteche.

Inoltre che deciderà di fare domanda di rateazione delle cartelle esattoriali già notificate, potrà beneficiare fino al 31 dicembre 2020 di condizioni più vantaggiose circa la decadenza delle rate.

Se normalmente occorre saltare fino a 5 rate, anche non consecutive, per perdere il diritto alla dilazione del pagamento, fino al termine del 2020 le rate che è possibile saltare sono 10.

 

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.