Quotidiano di informazione campano

Casamarciano, Festival Nazionale del Teatro, III edizione

0

CASAMARCIANO Si è tenuta, presso il Comune la conferenza stampa di presentazione. Consenso di pubblico per levento che ha molto apprezzato liniziativa: molti altri sindaci e amministratori di altri comuni limitrofi giunti per la circostanza. Per loccasione vi è stata lesibizione, in costumi medievali, di un gruppo proveniente da Lauro: Spettacolo a cura dell’Associazione Pro-Lauro Gruppo tamburini Castel Lauri e il Gruppo danze storiche Eterea. Torna il Festival Nazionale del Teatro-Città di Casamarciano, giunto alla terza edizione: manifestazioni dal giorno 3 settembre alla chiusura prevista per il 15. La manifestazione si articolerà su due livelli. Nel primo ci sarà un concorso teatrale rivolto a sei compagnie nazionali che si esibiranno nello straordinario scenario del castello Mercogliano, mentre il secondo momento sarà incentrato sulla riscoperta dei sapori enogastronomici locali. Castelvenere, San Potito Sannitico, Faicchio, Gioia Sannitica sono i Comuni, che con Casamarciano hanno sottoscritto un protocollo dintesa. Lobiettivo è di far conoscere le eccellenze gastronomiche. Nei pressi del palcoscenico sono stati allestiti stand degustativi proprio in occasione del Festival. Sono previste due settimane di teatro, folclore e tradizioni, nella magnifica cornice di Santa Maria del Plesco a Casamarciano con lo sguardo al Marocco: la manifestazione si svolge in uno spazio aperto in un ambiente suggestivo che è un simbolo di storicità. Lapertura della kermesse è stata prevista per il 3 settembre con la presentazione del programma accompagnato dalla mostra fotografica “I tesori di Casamarciano” a cura del Gruppo Archeologico L’Oreale. La prima compagnia teatrale Calandra si esibirà il 4 settembre, lultima compagnia, il giorno12. Sabato 14 settembre è previsto il galà finale con la premiazione e la presenza di personalità nazionali e internazionali. Un programma ricco e variegato che punta a far diventare Casamarciano capitale del teatro non solo italiano ma internazionale. Unesperienza teatrale che nasce, dichiara il sindaco di Casamarciano, Andrea Manzi, dal gemellaggio culturale tra Casamarciano e la Città dArte di Gibellina in provincia di Trapani. Lobiettivo ambizioso, questanno ancor di più, è quello di integrare Campania e Sicilia e, attraverso questa, il Sud dellItalia al Marocco”. Ha ricordato il Sindaco, nella conferenza di presentazione, come in tali eventi bisogna far sistema per un Festival che non è solo di Casamarciano, ma dellintera area nolana. Programma artistico e calendario degli eventi: ad aprire il sipario, Mercoledì 4 settembre, sarà la prima compagnia in gara, Compagnia Teatrale “Calandra” (LE) con l’opera “Il mistero dell’assassino misterioso” di Lillo e Greg per la regia di Giuseppe Miggiano. Giovedì 5 settembre, è il turno dellAssociazione teatrale Eduardo Scarpetta di Gioia Sannitica (CE) con l’opera Pensione O’ Mare chiaro di Valerio Di Piramo- Regia di Ida Formato. Venerdì 6 settembre è in programma la Festa degli antichi mestieri e antichi sapori in località Via Curti Casamarciano a cura della PRO LOCO Casamarciano. Sabato 7 settembre vi sarà lesibizione della seconda compagnia in gara: La Compagnia teatrale LAlbero della neve (RM) con lopera Doppie Punte, Commedia in due atti unici di Fabio Salvati per la regia di Daniela Coppola. Domenica 08 settembre si presenterà la Terza compagnia in gara: Associazione Teatrale Il dialogo di Cimitile che proporrà lopera “Filumena Marturano” di E. De Filippo per la regia Ciro Ruoppo. Lunedi 09 settembre è prevista lesibizione della quarta compagnia in gara: Compagnia Favola Folle (MI) con l’opera POP L’amore disperato di Romeo e Giulietta. Regia di Carlo Compare. Martedì 10 settembre si propone una compagnia fuori concorso che si esibirà in altro scenario ma ugualmente suggestivo, presso l’Anfiteatro romano di Avella. Si tratta della Compagnia dei Narratori dellArte di Mani e Vulcani (NA) con l’opera “Processo a Nerone (il matricidio)” di Massimo DAntonio.  Regia di Salvatore Totaro. Mercoledì 11 settembre, secondo programma ci sono le esperienze artistiche del Comune di Castelvenere con il Concerto bandistico della Città con lopera Aida. Giovedì 12 settembre lesibizione quinta compagnia in gara: Teatro Si (PG) con l’opera “Ecco la sposa” di R. Coney e J. Chapman.  Regia di Gianfranco Battistini. Venerdì 13 settembre Esperienze artistiche dal Marocco. Inaugurazione stand Le tipicità siciliane a cura della città gemella di Gibellina (TP). Sabato 14 settembre – Galà di premiazione della III° edizione del Festival Nazionale del Teatro Citta di Casamarciano” con artisti  e celebrità: Marco Simeoli, Pamela Villoresi, Imma Piro, Michela Andreozzi, Agorabossa, Alexandra Wood, Paolo Gasparini e infine Marzio Claudio Honorato.   Domenica 15 settembre, a far gli onori di casa, si esibirà sul palcoscenico la Compagnia Teatrale Proloco Casamarciano con l’opera in tre atti “Uomo e galantuomo” di Eduardo De Filippo per la regia di Giovanni Cavaccini.
A. R.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.