Quotidiano di informazione campano

Caserta, 20enne ucciso con colpo dʼarma da fuoco alla testa

0

Giallo a Caserta dove un 20enne è stato trovato morto in un’abitazione nel rione Santa Rosalia: è stato ucciso da un colpo d’arma da fuoco alla testa. Sembra che il ragazzo, Marco Mongillo, di professione pizzaiolo, fosse a casa di un pregiudicato agli arresti domiciliari, Umberto Zampella. A scoprire il cadavere sono stati i carabinieri giunti sul posto dopo una segnalazione al 112.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.