Quotidiano di informazione campano

CASERTA: a un infermiere beni sequestrati.

0

 

 Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha disposto il sequestro di tre auto, un terreno e le quote di un’impresa individuale proprietaria di un bar ubicato a Casal di Principe (il Roxi Bar, ndr) a carico del 54enne Romolo Simeone. L’uomo e’ ritenuto affiliato al Clan dei Casalesi; fino al 2006 lavorava come infermiere presso la clinica di riabilitazione Villa delle Magnolie di Castel Morrone (Caserta).
e impresa proprietaria bar Casal di Principe

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.