Quotidiano di informazione campano

Catturato Lo Russo, il boss che stava a bordo campo allo stadio San Paolo

0

Arrestato a Nizza dai carabinieri Antonio Lo Russo figlio esponente della famiglia malavitosa di Secondigliano e figlio dell’ex boss oggi pentito Salvatore.

Era latitante dal maggio 2010. Pochi giorni prima, quando era ancora libero, Lo Russo era stato fotografato a bordo campo allo stadio San Paolo durante la partita Napoli-Parma 2-3.

Dalle indagini emerse che, in quel periodo, Lo Russo era stato presentato come “capotifoso” all’allora attaccante del Napoli Ezequiel Lavezzi, che ha confermato la circostanza ai magistrati.

Il boss che non si perdeva una partita del Napoli 

  • {}

    Con il caldo e con il freddo. Di pomeriggio e in notturna, il figlio del boss Lo Russo, prima di rendersi latitante, era sempre allo stadio San Paolo a seguire il Napoli. L’Ansa ha diffuso nuove foto del figlio del padrino a bordocampo. Eccole. Intanto proprio in queste ore il presidente De Laurentiis ha spiegato perchè il camorrista si trovasse lì: era stato assunto da una ditta che si occupa della manutenzione del San Paolo. Qui Lo Russo nel match con il Catania.

  • {} 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.