Ancora una volta il cellulare si è rilevato un oggetto di distrazione dal quale non si riesce a prescindere, nemmeno quando si è alla guida. Ieri la protagonista del fenomeno di invio chat al volante è stata una giovane donna, l’ ottava nel corso di una settimana nell’ area nolana. Circolava sulla 7bis di Nola e nel mentre imperterrita continuava ad utilizzare la chat del suo mobile phone ha ignorato la presenza di una pattuglia della polizia stradale di Nola, passando dalla corsia di marcia normale a quella di sorpasso. Come di consuetudine in questi casi, è stata prevista per lei una sanzione, seguita dalla degurtazione di 5 punti dalla patente.  Santina De Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *