Quotidiano di informazione campano

CHE TEMPO FA IN QUESTO FINE SETTIMANA NEVE in arrivo anche sugli APPENNINI. Ecco le aree interessate e le quote

Neve fino in collina sull'Appennino settentrionale, a quote medie su quello centrale

0

Dopo le abbondanti nevicate sulle Alpi, nel fine settimana la “dama bianca” farà visita in maniera più intensa anche a parte dei nostri rilievi appenninici, segnatamente quelli centro-settentrionali. La circolazione generale non è molto favorevole a neve a quote basse, perlomeno in via diffusa, a causa di una prevalenza di correnti relativamente miti sudoccidentali.
Un primo fronte responsabile di una certa instabilità, interesserebbe gli Appennini nella giornata di Giovedì 11, ma con fenomeni nevosi deboli su quelli centro-settentrionali, a 900/1000 metri di quota; termiche troppo elevate invece per l’Appennino meridionale, con imbiancate solamente sulle cime.
Un vortice depressionario più intenso ed associato ad aria un po’ più fredda dovrebbe giungere Sabato 13 e interessare in maniera più diretta l’Appennino centro-settentrionale, anche con nevicate più interessanti alle quote sciistiche, fino in collina sul Nord Appennino.

Evoluzione barica per Sabato 13 febbraioEvoluzione barica per Sabato 13 febbraioCome si può osservare nell’immagine qui sopra, riferita alla giornata di Sabato 13, un vortice depressionario si porterebbe sul Nord Italia, spingendo fronti a carattere moderatamente freddo provenienti dal Nord Atlantico verso il Nord Appennino e poi, via via, anche verso l’Appennino centrale, la sera/notte su Domenica 14.

Aree con nevicate e quote per Sabato 13 febbraioAree con nevicate e quote per Sabato 13 febbraioNella seconda immagine, abbiamo evidenziato le aree più interessate dal peggioramento di Sabato 13 e anche le quote neve. Il peggioramento più marcato interverrebbe nel corso della giornata,quindi nel pomeriggio/sera, con fenomeni nevosi anche di una certa intensità sui rilievi appenninici liguri, su quelli emiliani e su quelli toscani settentrionali. Previsti su queste aree fino a 25 centimetri sopra i 900 metri, ma alcuni centimetri anche più in basso, fino a 500 metri entro la mezzanotte.Prime nevicate deboli, nel corso del pomeriggio, anche sull’Appennino centrale intorno ai 1100 metri.
Sull’Appennino centrale il peggioramento più serio si verificherebbe nel corso della sera e poi della notte su Domenica 14, con nevicate più sostanziose a quote comprese tra 1000 e 1300 metri. Accumuli anche qui stimabili fino a 25 centimetri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.