Quotidiano di informazione campano

Chi troppo vuole nulla stringe,pubblichiamo una lettera di Gigi D’Alessio mandata a un direttore giornalistico

Cronaca campania radio piazza news

0

Ci è dispiaciuto per quello che è successo al cantante partenopeo Gigi D’alessio, ma lui è napoletano e la vita gli ha regalato tanto ma non bisogna mai esagerare, prima di fare una cosa bisogna contare prima fino a 10 caro amico.

Io poco tempo fà ho criticato quello che spesso stanno facendo i nostri amici cantanti napoletani preciso non tutti, non dovete strafare e mi permetto di dirvelo ancora una volta vi conosco da bambini visto che sono il più anziano delle emittenti libere e anche il primo in assoluto dal 1971. Tutti i bodygard che ti porti quando fai le feste Gigi e poi ti rifiuti anche di mettere un autografo o fare un selfie con i fans non è da te.

E’ capitato anche con un altro bravissimo collega non facciamo nomi, è da un pò di tempo che voi diventati famosi ve la tirate,ti ricordi il tempo che si diceva una frase per scherzare “lo vedi si vuole sparare una posa”.

Non basta fare solo i simpatici in tv e poi in strada trasformarsi, ricorda che la campania ti ha lanciato verso il successo, che già molti campani non hanno gradito che hai quasi abbandonato del tutto il napoletano, poi le scelte di vita e adesso occhio che le scale una volta raggiunta la cima si può solo scendere.

Tu non hai più niente da chiedere al “patreterno”, per questo sii più umile fai il bravo vedi che tutto si aggiusta ok Tony radio piazza news

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.