Quotidiano di informazione campano

Chiede il divorzio dalla moglie dopo averla vista senza trucco

CURIOSITA' RADIO PIAZZA NEWS

0

La scelta, a quanto pare, è stata fatale, visto che, quando è tornata dal consorte, il make-up si era sciolto. L’uomo ha raccontato di averla riconosciuta con difficoltà, visto che senza trucco “non sembrava più lei”. A quel punto il 34enne ha deciso di prendere una decisione immediata, chiamando gli avvocati e chiedendo il divorzio dalla donna. Il motivo? Secondo l’uomo la neo moglie l’aveva ingannato, mostrandosi diversa da come era.

La sposa infatti non solo si era sottoposta a diversi interventi di chirurgia plastica, ma aveva indossato anche lenti a contatto colorate e ciglia finte. Secondo il marito la donna era completamente diversa senza make-up e aveva nascosto il suo vero aspetto sino al giorno delle nozze. Una volta raggiunto il suo obiettivo, per l’uomo, la moglie aveva deciso di mostrarsi finalmente come era realmente.

“Lo sposo non ha voluto sentire ragioni e ha chiesto l’immediata separazione” ha raccontato Abdul Aziz Asaf, lo psicologo che ora sta aiutando la donna a superare il trauma subito a causa del rifiuto e dell’immediato divorzio. Non è la prima volta che negli Emirati Arabi una coppia si separa per questo motivo. Un anno fa ad esempio un algerino aveva lasciato la moglie il giorno dopo il matrimonio e l’aveva addirittura citata in giudizio. Il motivo? Si sentiva ingannato, perché la giovane si era mostrata sempre con il make-up, modificando il proprio aspetto fisico. Per questo motivo lo sposo aveva chiesto anche un risarcimento di 20mila dollari per il danno psicologico. CURIOSITA’

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.