Quotidiano di informazione campano

Cimitile – Premio Cimitile XXIV edizione – Complesso Basilicale Paleocristiano di Cimitile – Alla manifestazione il prestigioso riconoscimento della Medaglia del Presidente della Repubblica.

RADIO PIAZZA EVENTI

Cimitile – Grande consenso per il premio letterario che si tiene annualmente. Una settimana densa di avvenimenti e appuntamenti culturali.  La Cerimonia di apertura era avvenuta con la proposizione di una mostra d’arte dal titolo: “Il Genio e la creatività nel cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci”. A seguire si sono tenuti i diversi momenti culturali: un esempio; l’esibizione del “Coro San Felice” a cura dei bambini dell’I. C. “Mercogliano – Guadagni” di Cimitile diretto da Pino Buglione. Un interessante convegno, sulla storia del luogo in primo piano, si è tenuto: “Cimitile: Crocevia dello spirito sulle orme di Felice e Paolino, tra storia, fede e pellegrinaggi”. Per l’occasione erano intervenuti: Felice Napolitano, Presidente della Fondazione Premio Cimitile, Elia Alaia, Presidente dell’Associazione Obiettivo III Millennio, Nunzio Provvisiero, Sindaco del Comune di Cimitile, Antonio Vincenzo Nazzaro, Prof. Emerito di Letteratura cristiana antica Università Federico II di Napoli, Teresa Piscitelli, Ordinario di Letteratura cristiana antica Università Federico II di Napoli; inoltre Presidente del Centro studi e documentazione su Paolino di Nola, Felice Di Maiolo, Consigliere della Città Metropolitana di Napoli, Rosa D’Amelio, Presidente del Consiglio della Regione Campania. In qualità di moderatore era presente Ermanno Corsi, Giornalista – Scrittore, Presidente del Comitato Scientifico del Premio Cimitile. Gli appuntamenti culturali si sono susseguiti come il Concerto  The notes of the cinema Concerto a cura degli alunni del Liceo Albertini-Nola Sezione Liceo Musicale Aldo Ciccolini. Symphonic Band “R. Caravaglios” Musiche di: Rota, Morricone, Bacalov, Piazzolla, Zimmer Direttore Lorenzo De Lucia Arr. Egidio Napolitano. Altra tavola rotonda ha avuto per titolo: “L’area nolana: prospettive per lo sviluppo turistico del territorio”. In questa occasione sono stati invitati: Andrea Tavolario,Vice Sindaco del Comune di Cimitile, Vincenzo Caprio, Presidente dell’Agenzia dei Comuni dell’Area Nolana, Antonio De Simone, Presidente del distretto turistico dell’Area Nolana, Mario  Cesarano, Soprintendenza A.B.A.P. per l’Area Metropolitana di Napoli, Carlo Ebanista, Università del Molise, Mons. Pasquale Capasso, Vicario Generale della Diocesi di Nola, Vincenzo Marrazzo, Presidente del coordinamento dei distretti turistici Campani,
Marcello Rotili, Università della Campania “Luigi Vanvitelli”,
Danilo Iervolino, Presidente dell’Università Telematica Pegaso,
Felice Di Maiolo, Consigliere della Città Metropolitana di Napoli,
Pasquale Sommese,Vice Presidente Comm. Beni Culturali Regione Campania, On. Paolo Russo, Deputato alla Camera; Aveva coordinato questo evento Felice Napolitano, Presidente della Fondazione Premio Cimitile. Inoltre vi è stata la  Presentazione dell’itinerario turistico ai tour operator della Campania oltre al Convegno; “Com’è bello scrivere”. A cura dell’I. C. “Mercogliano – Guadagni” di Cimitile. Durante il convegno è stato presentato il libro “Un’altra opportunità” di Antonio Cucciniello – Pendragon e la premiazione della borsa di studio “La fiaba più bella”, intitolata alla memoria di Felice Dichiarante. Altro Convegno interessante: “ I nonni raccontano il territorio attraverso i mestieri, le arti, le tradizioni. Durante il convegno è stato presentato il libro “I nonni raccontano …. I mestieri di una volta”. A cura dell’Associazione Terra Mia. Altro appuntamento culturale un Convegno Internazionale di Studi – Romani, Germani e altri popoli: momenti di crisi fra tarda antichità e alto medioevo. Un evento in collaborazione tra:
Regione Campania; Città Metropolitana di Napoli; Fondazione Premio Cimitile; Comune di Cimitile; Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, Dipartimento di Lettere e Beni culturali; Università del Molise, Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione; CSL – Centro Studi Longobardi; CIRTAM – Centro di Ricerca Interdipartimentale Federico II dal tardo antico al moderno. In sintesi numerosi i momenti culturali in attesa della serata finale che ha visto nel Complesso Basilicale Paleocristiano di Cimitile La Serata di Premiazione.  A tutti i premiati è stato consegnato il campanile d’argento; un piccolo trofeo raffigurante, in miniatura, il campanile realmente presente nel complesso paleocristiano. Un Campanile che la tradizione storica vuole che sia il primo campanile della cristianità.  “PREMIO CIMITILE 2019”; le seguenti Premiazioni : Migliore opera inedita di narrativa a: Roberto Contini “L’enigma dell’Imperatore nascosto” – Guida Editori.  Migliore opera edita di narrativa a: Giovanni Grasso “Il caso Kaufmann” – Rizzoli Migliore opera edita di attualità a: Paolo Borrometi “Un morto ogni tanto. La mia battaglia contro la mafia invisibile” – Solferino; Migliore opera edita di saggistica a: Tommaso Labate “I rassegnàti. L’irresistibile inerzia dei quarantenni” – Rizzoli. Migliore opera edita di archeologia e cultura artistica in età paleocristiana e altomedievale a: Marco Muresu “La moneta indicatore dell’assetto insediativo della Sardegna Bizantina” – Morlacchi Editore U.P. Premio Giornalismo “A. Ravel” a: Francesca Romana Elisei, Giornalista Rai, conduttrice del TG2 Post. Premio Speciale a: Federico Cafiero De Raho Procuratore Nazionale Antimafia. Ha presentato la serata Laura Chimenti, giornalista Rai. Non sono mancati momenti musicali con l’esibizione di artisti affermati come Enrico Ruggieri e i Mattia Bazar; gruppo musicale rinnovato con la vocalist Luna Dragonieri.

A.R.

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.