Quotidiano di informazione campano

Città metropolitana, PTC (piano territoriale di coordinamento): i consiglieri Iovino e Troncone incontrano i sindaci dell’area nolana. Nessuno sconto per chi intende la politica come sottrazione ai territori ed evitare sterili polemiche politiche propagandistiche.

0

Si è svolta presso la sede dell’agenzia di sviluppo dell’area nolana una riunione cui hanno preso parte tutti i sindaci dell’area nolana: presenti il sindaco di Cimitile Francesco Di Palma, il sindaco di Mariglianella Felice Di Maiolo, il consigliere Pasquale Petillo per il Comune di Nola, il sindaco di Somma Vesuviana Pasquale Piccolo, il sindaco di Comiziano Paolino Napolitano, il primo cittadino di Camposano Giuseppe Barbati, l’assessore all’urbanistica del comune di Scisciano Raffaele Ambrosino, l’assessore del comune di Brusciano, il vice sindaco di Saviano Antonio Ambrosino, il sindaco di Casamarciano Andrea Manzi, il sindaco di Visciano Pellegrino Gambardella, e i dirigenti dei diversi uffici tecnici comunali.

L’assemblea ha avuto come oggetto: “approfondimenti sul tema dell’adozione del P.T.C. da parte della Città Metropolitana di Napoli”; infatti, erano presenti: il consigliere metropolitano delegato all’urbanistica Gaetano Troncone e il consigliere metropolitano dell’area nolana Francesco Iovino.

Durante la riunione i partecipanti si sono confrontati sulle responsabilità e sulla necessità di instaurare un tavolo tecnico che dia reali risposte al territorio nolano, sicuramente una delle priorità per tutti i sindaci e per tutti i riferimenti dell’area nolana in consiglio metropolitano.

Il consigliere metropolitano Francesco Iovino, anche alla luce delle sterili polemiche politiche scaturite nei giorni precedenti, ha affermato: “Vi era il bisogno di un dialogo concreto e  costruttivo e soprattutto senza un inutile battage pubblicitario da parte di rappresentanti che utilizzano la politica per fini utilitaristici e non per il bene dei territori”.

Da qualche giorno – prosegue Iovino – vi è stata, infatti, anche la nomina del nuovo dirigente, dott. Ariete, il quale sin da subito con grande senso di responsabilità e di fattiva collaborazione ha aperto un confronto attivo con l’area nolana ed i suoi autorevoli sindaci. In qualità di consigliere della Città metropolitana di Napoli, promuoverò le grandi istanze del nostro territorio senza sconti per chi intende la politica una sottrazione ai territori”.

Lo stesso Troncone, delegato metropolitano all’urbanistica, afferma: “Nei prossimi giorni organizzeremo un tavolo tecnico con il nuovo dirigente Ariete presso l’agenzia di sviluppo dell’area nolana o presso la Città Metropolitana di Napoli per preparare osservazioni ed emendamenti utili a riorganizzare urbanisticamente il territorio nolano che ha una straordinaria vocazione sociale, culturale, turistica ed ambientale”.

© Tutti i diritti riservati all’autore.

di SAVERIO FALCO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.