Quotidiano di informazione campano

Colpisce fratello con cacciavite, preso

0

NAPOLI, IERI- Al culmine di una lite per questioni di denaro ha colpito al petto il fratello con un cacciavite: è accaduto la scorsa notte, a Somma Vesuviana (Napoli), dove i carabinieri hanno arrestato Giuseppe Gesuele, di 30 anni.
La vittima, Domenico, di 36 anni, è stato trasportato nell’ospedale di Nola (Napoli) e poi, a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute, trasferito nel “San Giovanni di Dio Ruggi d’Aragona” di Salerno.
I militari hanno sequestrato il cacciavite. Giuseppe Gesuele è stato chiuso nel carcere napoletano di Poggioreale.CRONACA SALERNITANA RADIO PIAZZA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.