Quotidiano di informazione campano

COMUNICATO STAMPA

0

La REA Radiotelevisioni Europee Associate ha inviato una lettera dinvito al Ministro dello Sviluppo Economico e al Capo del Dipartimento Comunicazioni per il ritiro immediato dei Bandi relativi alla assegnazione dei diritti duso delle frequenze televisive validi per le  regioni Campania, Lazio, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli VG, Valle Aosta, ritenuti  non conformi alle norme di legge in vigore; sperequati rispetto ai Bandi del resto dItalia, confezionati su misura di alcune formazioni portatrici dinteressi particolari. La missiva  porta la firma del Presidente della REA, Antonio Diomede, il quale auspica che la richiesta venga accolta e che i Bandi vengano riformulati con regole trasparenti, al di sopra di particolari interessi, con parità di trattamento rispetto ai Bandi precedenti nel rispetto degli interessi collettivi per i quali le associazioni devono essere considerate pariteticamente rappresentative, pena azioni giudiziarie civili e penali ad oltranza per il rispetto della legalità. In mancanza di risposta positiva i primi ricorsi verranno depositati mercoledì 12 settembre, mentre un esposto alla Procura della Repubblica di Roma è allesame dei legali REA prima di essere depositato. Il testo originale della lettera è scaricabile dal sito www.reasat.it
                                                                       REA Radiotelevisioni Europee Associate

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.