Quotidiano di informazione campano

– COMUNICATO – Sulla vicenda Fidenato dopo diversi giorni è calato il silenzio, per noi è diventato assordante.

0

SALERNO-«La proprietà privata è il vero problema. La proprietà privata ci toglierà la sovranità alimentare». E così dicendo, nei loro slogan urlati al megafono, i no-global del Friuli Venezia Giulia, hanno superato il recinto che delineava la proprietà privata dellimprenditore agricolo Giorgio Fidenato, per calpestare il suo campo di mais, legalmente seminato dopo aver vinto una battaglia legale in sede europea contro una legge liberticida approvata quasi allunanimità nel nostro paese contro luso di Ogm.

La Direzione Regionale Campania di “Fare per Fermare il declino” che interpreta il sentimento della comunità locale – esprime solidarietà a Giorgio Fidenato. Quanto accaduto al Sig. Fidenato è contro a quelle che sono le idee di libertà e razionalità a cui si ispira il nostro movimento. Quanto accaduto è espressione di unondata di idiozia e di oscurantismo contro ogni forma di sviluppo tecnico-scientifico che tutti i partiti politici presenti in parlamento stanno cavalcando.

Vorremmo vivere in un’altra Italia ed, aldilà di facili consensi, non possiamo restare in silenzio davanti a clamorosi episodi in cui non si rispetta in alcun modo la proprietà privata e si offende la ragione delluomo. Fare per Fermare il declino Campania si schiera dalla parte di Giorgio Fidenato. Fare per Fermare il declino Campania tra Galileo Galilei e lInquisizione sceglie di stare con Galileo Galilei. DA RADIO PIAZZA CAMPANIA NEWS

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.