Quotidiano di informazione campano

LA COMUNITÀ DI VISCIANO FESTEGGIA IL CENTENARIO DELLA NASCITA DI PADRE ARTURO.

0

Venerdì 8 agosto la comunità di Visciano e tanti amici della Piccola Opera si sono ritrovati nel Santuario della Madonna Consolatrice del Carpinello per ricordare Padre ARTURO, fondatore e Padre degli orfani. Presenti oltre cinquanta sacerdoti, non solo dell’opera e le suore Piccole Apostole della Redenzione. A presiedere il rito eucaristico l’Arcivescovo Luigi Travaglino, delegato presso la Segreteria di Stato Vaticano alla FAO. Per il Servo di Dio é in corso il processo canonico Diocesano per l’Elevazione sugli Altari. Quello dell’8 agosto é l’epilogo dell’Anno Arturiano, iniziato lo stesso giorno di un anno fa. Un anno arturiano il cui comitato é stato oggetto di numerose critiche sia sul metodo della sua composizione che in merito al programma redatto. Un finale non proprio glorioso quello dell’8 agosto, visto che, ad eccezione dell’Anta, erano tutti assenti. Certe figuraccie in piazza non state digerite dai veetici della Piccola Opera. La congregazione dei Missionari fondata da Padre Arturo ha un nuovo superiore generale, che é Padre Egidio Pittiglio con un Consiglio nel quale non figura Padre Vito, superiore uscente. Bocciatura o altro? I cittadini di Visciano se lo chiedono. Si parla di spostamenti e sostituzioni nelle case o istituti. All’Eremo dei Camaldoli ci sarà un nuovo direttore. Insomma anche da lassù finalmente Padre Arturo ha fatto sentire la suo voce.

Nicola Valeri

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.