Quotidiano di informazione campano

Condominio contro gay, inquilino condannato a un anno

CRONACA-Pm aveva chiesto 8 mesi. 'Sono capro espiatorio, ho amici gay'

0

E’ stato condannato ad un anno di reclusione, con la condizionale, l’uomo accusato di stalking per le angherie subite da una coppia di gay dagli inquilini del condominio in cui abitavano. Questa la decisione del giudice monocratico di Torino, Alessandra Cecchelli. Il pm Cesare Parodi aveva chiesto per l’imputato, un 63enne, otto mesi.

E’ una sentenza “che risponde alle giuste aspettative delle parti offese. L’avvocato Anna Ronfani, legale del torinese che ha denunciato le angherie del condominio in cui abitava con l’ex compagno. “Si tratta – ha aggiunto il legale – di una vicenda non comune dal punto di vista giudiziario”.

“Sono un capro espiatorio. Non ho fatto nulla se non difendere la mia famiglia da persone che hanno preso a calci la mia porta di casa”. Si difende così il torinese di 63 anni condannato ad un anno di reclusione, con la condizionale, per le angherie del condominio in cui abitava nei confronti di una coppia gay. “Vogliono farmi passare per omofobo – aggiunge – ma ho amici gay”. Il suo avvocato, Luca Cavallo, preannuncia già l’appello: “Il peso di questo processo è aumentato negli ultimi quindici giorni – sostiene -. Abbiamo più di un motivo per presentare appello”. “Non accetterei neanche una condanna a dieci euro – riprende l’imputato -. Speriamo nell’appello”. La sospensione condizionale della pena è subordinata al pagamento di una provvisionale di 5 mila euro per ciascuna delle due parti civili.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.