Quotidiano di informazione campano

Conferenza Stampa di presentazione della XIV edizione della Giornata Mondiale dell’Atassia 2014 in Campania

ERIKA SICA,PER RADIO PIAZZA NEWS

0

Napoli – Si è tenuta, nell’antisala dei Baroni del Maschio Angioino, la conferenza stampa di presentazione della XIV edizione della Giornata Mondiale dell’Atassia 2014 in Campania. Coinvolte tante persone, ma ad esser presenti in prima linea gli affezionatissimi: Erika Sito (moderatrice della conferenza), Leo Nigrelli (capo della “Security Grizzly Napoli”), il giornalista Umberto D’Orsi, il fotografo Roberto Minini dell’Arts Photo Grafic, i volontari, Emanuela Ibra (moglie di Paolo Zengara) ed infine gli immancabili Giuseppe Ruggiero (presidente dell’AISA in Campania) e Paolo Zengara (vicepresidente dell’AISA in Campania, referente e coordinatore dell’evento). A presenziare anche Antonio Maggio (presidente dell’organizzazione nazionale volontari della protezione civile) e consorte, i quali han donato proprio a Paolo Zengara il Premio Eagles 2013 “come riconoscimento al contributo dato alla lotta alle sindromi atassiche”.

L’amministrazione comunale che doveva esser presente, ha dato comunicazione stesso in mattinata, di non poter prendere parte alla conferenza.

Sensibilità ed impegno verso la causa anche e soprattutto da parte della Rai di Napoli e del suo direttore, il dott. Francesco Pinto, che han fatto sentire forte il proprio sostegno, mandando all’evento validissimi operatori, allo scopo di realizzare un servizio per il Tg3R Campania. Già in passato, il centro produzione Rai di Napoli, gli attori di “Un posto al sole”, il segretariato sociale e la Grundy Italia, si sono impegnati a favore della prevenzione e della ricerca sull’Atassia, realizzando uno spot sociale sull’omonimo set della fiction.

Alla conferenza si è introdotta, per l’appunto, la XIV edizione della Giornata Mondiale dell’Atassia 2014 che si terrà a Napoli, all’angolo di Piazza Trieste e Trento (adiacente Piazza Plebiscito), sabato 27 settembre 2014, CON L’ALTO PATRONATO DEL PRESIDENTE DELLA rEPUBBLICA ITALIANA. Tale iniziativa è stata istituita nel 2000 dall’AISA, che da anni lotta contro questo terribile male neurogenetico.
In tale data, sarà presente, per tutta la giornata, un punto informativo ed i volontari che distribuiranno volantini, gadget, cartoline degli attori di Un Posto al Sole ”Insieme Contro l’Atassia”. Inoltre, per tutti i cittadini che contribuiranno alla raccolta fondi da destinare alla ricerca scientifica, in cambio della loro generosità, sarà offerto il simbolico fiore di confetti di Sulmona con petali rossi e pistillo bianco (in accordo ai colori dell’AISA), seguito dagli slogan pronunciati dai volontari “Per IL TUO AIUTO UN DOLCE, TENERISSIMO GRAZIE” e “E… RICORDA ANCHE UN ATASSICO HA BISOGNO DEL TUO AIUTO!”.
Alle ore 21,00, poi, ci sarà la significativa, commovente cerimonia mondiale della tradizionale accensione di migliaia di candele bianche e blu, in segno di un suggestivo abbraccio virtuale nei confronti di tutti i medici, volontari e ricercatori che costantemente si sono impegnati e si impegnano nella lotta contro questa grave malattia.

Ma che cos’è l’Atassia?
Le Sindromi Atassiche SONO settanta TERRIBILI MALATTIE DIVERSE, CHIAMATE TUTTE ALLO STESSO MODO: ATASSIA!!! Patologie che colpiscono bambini, giovani ed adulti, senza distinzione di sesso e razza, progressive e gravemente invalidanti. Esse distruggono il sistema nervoso centrale e quindi anche la capacità di coordinamento dei movimenti, del linguaggio, aggiungendo un forte disagio psicologico a chi già deve affrontare una grave disabilità. Solo in Italia le persone colpite risultano più di 5.000!!!

Tanti i Mass Media nazionali e regionali, le aziende, le organizzazioni  ed i singoli individui che ogni hanno sostengono tale causa GRATUITAMENTE.
Nel 2007 e nel 2008 è stata lanciata una raccolta fondi a livello nazionale attraverso un numero solidale al quale inviare sms o telefonate da numeri fissi; dal 2010 al 2012 a piazza Trieste e Trento (Napoli) sono stati realizzati ben 3 grandi concerti che han visto la partecipazione di molti artisti, cantanti, attori, ballerini e di tanti altri personaggi nazionali e regionali del mondo dello spettacolo.

Fino ad oggi la raccolta fondi è stata soddisfacente e, con i fondi raccolti anche dall’iniziativa di quest’anno, si mira a finanziare un progetto di ricerca a cura del prof. Alessandro Filla e della sua equipe, presso la Clinica Neurologica dell’Università degli studi di Napoli Federico II.

Per info: AISA sez. Campania, Referente Paolo Zengara – referente@atassia.org – tel 3463351669

 

Erika Sito

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.