Quotidiano di informazione campano

Conferma di successo al Club House Artisti per il Salotto Donizetti di Carmen Percontra

0

POLLENA TROCCHIA – 17 giugno). Domenica 15 giugno Carmen Percontra con Aniello d’Ambrosio hanno condotto una nuova serata del Salotto Donizetti, due ore all’insegna dell’arte, della musica e della cultura al Club House Artisti, rinomato circolo culturale presieduto da Gennaro Nigro e diretto da Pasquale Ricciardi.

Fra i collaboratori attivi del salotto e che ancora una volta hanno dato il loro prezioso contributo si ricordano Mauro Romano e Alberto Del Grosso, redattori di noti portali giornalistici online come Marigliano.Net, Positanonews, la Provincia; Carlo Iovine, fotografo professionista di prestigiosi eventi e manifestazioni; Davide Guida, esperto in tecnologie informatiche e multimediali e videooperatore; Aldo Vecchiotti e Francesco Iacomino, curatori dell’impianto fonico e della regia del salotto.

Grande affluenza di pubblico anche in questa occasione. Sono stati presenti i numerosi soci del Club House Artisti, l’artista eclettica Nunzia D’Anna, il chitarrista Andrea Scarpati leader del gruppo folk Ammescafrancesca, Christian Sanna e Massimo Capriola rispettivamente vicepresidente e presidente dell’Associazione Madia dell’Arte.

Aldo Vecchiotti ha inaugurato la serata con la canzone “Estate”. Di seguito Maria Aprile, maestra di canto leggero e direttrice del piccolo coro Voci del Cuore, ha interpretato “Hamburg Arlen”. Aldo Vecchiotti e Maria Aprile hanno quindi eseguito in duetto “Ti lascerò” e “Una lunga storia d’amore”. E’ stata poi la volta dell’attrice di teatro napoletano Anna Perillo, con il monologo “’o juorno ‘e San Michele”. Flora Salvati, cantante, poeta, chitarrista e ultimamente anche pittrice, ha interpretato “la notte” di Arisa. Ciro Borrelli (in arte Massensio Caravita) ha declamato un poema in dialetto napoletano insieme a Carmen Percontra. Si sono susseguiti il socio del club Peppe Moccia, il gruppo folk “’A muntagn’ e somma” con una magica esecuzione di brani classici napoletani e tammurriate sommesi, Ettore Anziano con una lettera aperta sul tema del divorzio rivolta ai nostri governanti, la poetessa naif Maria Nunzia Panico Borrelli, il cantante e fisarmonicista Pino Mele, il poeta Vincenzo Moccia, l’attore di teatro Giuseppe Carfora che ha realizzato la versione in poesia di “’a pacienza ‘e San Gennaro”, la dolcissima Alessandra Murolo che ha interpretato il suo brano inedito “Vulesse” (orchestrato dal M° Enzo Campagnoli istruttore del talent-show di Canale 5 “Amici”) e un medley di canzoni classiche napoletane.

Centro d’attenzione della serata è stata la partecipazione straordinaria del famoso duo comico “I Fatebenefratelli”, al secolo Eduardo e Luigi Imperatrice, scoperti negli anni ’70 dal compianto caratterista Marcello Marchesi, noti al pubblico italiano per aver partecipato a spettacoli del Bagaglino con Oreste Lionello e Leo Gullotta, a popolarissimi film con Nino d’Angelo, Ninì Grassia, Renzo Arbore, all’indimenticabile “Così parlò Bellavista” di Luciano de Crescenzo, e non per ultimo al programma di RaiUno “Pronto Raffaella” con Raffella Carrà. Ultimamente hanno pubblicato anche un libro, “Il vestito usato” edito dalla Edilafa Editore.

Numerosi artisti si sono dunque avvicendati in questa splendida serata, fra gli applausi dell’affezionato pubblico, sapendo dare, con la loro arte, grandi messaggi d’amore e di fratellanza, in attesa della prossima tappa del salotto che come sempre fornirà momenti di grandi emozioni e sensazioni interiori.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.