Quotidiano di informazione campano

Contratto istituzionale di sviluppo per i Regi Lagni, questa mattina al Comune di Acerra la riunione tra rappresentanti istituzionali dei Comuni e del Consorzio di Bonifica del Volturno. Condivisa la necessità di coinvolgere la Regione Campania

LE NEWS RADIO ANTENNA CAMPANIA

Si è svolta questa mattina presso il Comune di Acerra, una riunione operativa tra i rappresentanti di alcuni comuni della Provincia di Napoli, Caserta e Benevento in vista del Cis, il Contratto istituzionale di sviluppo attivato dal Ministro del Sud, che per i partecipanti all’incontro di oggi ad Acerra ha l’obiettivo di progettare la rigenerazione e la riqualificazione dei Regi Lagni. 

Prospettiva futura la nascita di nuovi percorsi ecologici destinati alle comunità locali, all’interno dei quali ogni ente territoriale potrà esprimere progettualità particolari che interessano il proprio territorio. Condivisa da tutti la necessità di coinvolgere la Regione Campania con l’intervento del Presidente Vincenzo De Luca per realizzare questo intervento strategico, valorizzare le attese dei cittadini ed i progetti dei Comuni.

Erano presenti all’incontro il Sindaco di Acerra Raffaele Lettieri, il Sindaco del Comune di Marcianise Antonello Velardi, il Sindaco del Comune di Caivano Vinceno Falco, il ViceSindaco del Comune di Casalnuovo di Napoli Stefano Coscia, il Sindaco del Comune di San Felice a Cancello Giovanni Ferrara, il Sindaco di Santa Maria a Vico Andrea Pirozzi, del Consorio di Bonifica del Volturno l’Ing. Mastracchio ed il Commissario straordinario Francesco Todisco, mentre erano collegati online l’Arch. Angelo Miccoli del Comune di Forchia, il Sindaco del Comune di Casoria Raffaele Bene, il Sindaco del Comune di Arpaia Pasquale Pucci, ed il Commissario straordinario del Comune di Cervino Stefano Italiano. 

Dal tavolo istituzionale è stato espresso vivo apprezzamento per le opportunità fornite e per lo strumento del Cis, il Contratto istituzionale di sviluppo, ritenuto “uno strumento importante e concreto, che garantisce fondi per progetti che innanzitutto vanno su tre grandi aree d’azione: ambiente, rigenerazione sociale e urbana, cultura, ma che può garantire anche sviluppo economico e posti di lavoro, nel rispetto delle testimonianze storico ambientali”. Tra le proposte giunte dal Commissario straordinario del Consorzio di Bonifica del Volturno Todisco la formalizzazione di una prossima riunione tecnica tra i soggetti interessati con il coinvolgimento degli organi della Regione Campania.

Al fine di realizzare una reale politica di tutela attiva del territorio, in grado di trasformare il ricco patrimonio ambientale, paesaggistico, culturale e produttivo esistente dei Regi Lagni in un rinnovato motore di sviluppo socio- economico è stato anche preso in considerazione il progetto “Regi Lagni – Giardini d’Europa”, redatto nel 2009 da Andreas Kipar, architetto e paesaggista tedesco, Direttore di LAND srl – Landscape Architecture Nature Development

foto1.jpegfoto1.jpeg~395 KBVisualizza Download

foto2.jpegfoto2.jpeg~342 KBVisualizza Download

foto3.jpegfoto3.jpeg~337 KBVisualizza Download

foto4.jpegfoto4.jpeg~351 KBVisualizza Download

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.