Quotidiano di informazione campano

Coronavirus: contattare i negozianti, confrontare i prezzi e prenotare la prova o il ritiro senza code né assembramenti. Possibile grazie alla startup Ilovecomm

Nella fase 2 di riapertura per il COVID-19 sarà previsto un ingresso scaglionato per tutte le attività commerciali, come avviene oggi per supermercati e farmacie. Ilovecomm offre un servizio di prenotazione validato e sul mercato da tre anni che permette all'utente di richiedere il prodotto simultaneamente a più negozi, ricevere varie proposte di prezzo in breve tempo e prenotare nel negozio che ritiene più conveniente ma non solo : il cliente può prenotare la fascia oraria di prova o ritiro

Con l’ultimo decreto per la  fase 2 di riapertura per il COVID-19  è stata fissata la data di riapertura dei negozi al dettaglio al  18 maggio 2018 ed è previsto un ingresso scaglionato per tutte le attività commerciali, come avviene oggi per supermercati e farmacie. Si pensi che un negozio con una superfice di 40mq potrà far entrare un solo cliente per volta.  Il Governo stesso consiglia piattaforme di prenotazioni per evitare assembramenti e lunghe code fuori dai negozi.

Da queste esigenze nasce la soluzione di Ilovecomm, start up fondata nel 2016 e sperimentata a Torino con oltre 500 negozi e in espansione in tutta Italia.

Ilovecomm è offre un servizio di prenotazione validato e sul mercato da tre anni che permette all’utente di richiedere il prodotto simultaneamente a più negoziricevere varie proposte di prezzo in breve  tempo e prenotare nel negozio che ritiene più conveniente ma non solo: il cliente dal 18 maggio potrà prenotare la fascia oraria di prova o ritiro.

Per utilizzare il servizio l’utente deve solo accedere alla home page di Ilovecomm dove trova l’ “assistente allo shopping” lo strumento principale della piattaforma dal quel parte la procedura per la  richiesta simultanea ai negozi in città e la prenotazione

Tra i tanti settori colpiti dalla crisi provocata dall’emergenza Coronavirus in Italia vi è sicuramente quello del commercio al dettaglio sopratutto  dell’abbigliamento e degli accessori, con negozi e boutique di piccole e grandi realtà chiusi da ormai quasi due mesi. Una crisi profonda che coinvolge oltre 200mila lavoratori e che sta mettendo il Made In Italy in ginocchio.

Lo spiega nel dettaglio il founder e CEO di ILoveComm, Renato Mascolo“L’economia ha bisogno di riprendersi, i commercianti locali hanno bisogno di una mano per essere pronnti a svolgere il loro lavoro in sicurezza e rispettando le norme, per non arrivare ad una nuova chiusura. La nostra piattaforma ha già sviluppato migliaia di prenotazioni  in tre anni nei negozi e il servizio da  utile diventa ora necessario perchè il sistema possa andare avanti con meno imprevisti possibili. Una piattaforma come ilovecomm consentirà di conoscere da casa chi ha il prodotto, prenotarlo e vedere le fasce orarie libere per il ritiro o la prova per evitare code noiose e gli inconvenienti che ben conosciamo”

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.