Quotidiano di informazione campano

Coronavirus Italia, bollettino 29 settembre: salgono nuovi casi (1.648) e tamponi (90mila)

3 anni ago Walter Nicoletti auguri

Nelle ultime 24 ore si è registrato un aumento dei contagi giornalieri – 1.648 contro i 1.494 di ieri – ma sono stati molti di più i test effettuati (90.185 contro 51.109). Sono 24 i morti, con i decessi totali che arrivano a 35.875. Il numero dei positivi dall’inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 313.011. I guariti sono 226.506. Le persone in terapia intensiva sono 271 (+7 rispetto a ieri)

In Francia altri 8.051 casi e 59 morti in 24 ore

La Francia ha registrato nelle ultime 24 ore 8.051 casi di coronavirus, per un totale di 550.690 infezioni dall’inizio dell’epidemia. Registrati anche altri 59 morti, per un totale di 31.893 vittime.

7 ore fa
22:27
Primo tampone negativo per Silvio Berlusconi

È risultato negativo il tampone a cui si è sottoposto ieri Silvio Berlusconi. Lo ha detto Adriano Galliani, a.d. del Monza, in occasione della partita della squadra brianzola contro la Triestina per il campionato di serie B. “Ieri il presidente ha fatto il primo tampone negativo, aspettiamo il secondo nei prossimi giorni così potremo dire che sarà uscito, dopo un mese, da questo incubo”, ha aggiunto Galliani.

7 ore fa
22:04
Speranza: “Tra 6-7 mesi vedremo la luce col vaccino”

“Ho detto che tra sei, sette mesi vedremo la luce” perché “avremo a disposizione finalmente le prime dosi di un vaccino” contro il coronavirus “e avremo dei farmaci che saranno efficaci: la partita è ancora lunga ma la mia opinione è che dobbiamo resistere ancora sei, sette mesi e sono sicuro che alla fine vinceremo questa sfida ma i prossimi sei, sette mesi saranno i più difficili e l’unica nostra arma sarà il comportamento delle persone”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo a Carta Bianca.

8 ore fa
21:27
Berlino, obbligo mascherine in ufficio da sabato

Il governo regionale di Berlino, della città -stato e capitale della Germania, ha imposto l’uso della maschera in ufficio e ha vietato riunioni all’aperto con più di 50 persone e con più di 25 persone negli spazi chiusi. Entrambe le misure entreranno in vigore sabato. Fino ad ora, l’uso della mascherina a Berlino era obbligatorio nei trasporti pubblici, nei negozi, nelle sale da concerto e nel cortile delle scuole (non all’interno delle aule).

8 ore fa
21:21
Guerra (OMS): “4 vaccini importanti in fase d’arrivo”

“Ci sono 4 vaccini importanti in fase d’arrivo, in preregistrazione di fatto. Appena sarà completata la fase 3 verranno registrati dalle autorità regolatorie sia europee che americane. Questi saranno probabilmente i primi vaccini disponibili. E sarà il momento in cui la sfida da scientifica e di ricerca passerà ad industriale e logistica. Questa è una cosa che deve avvenire per forza entro il primo trimestre del 2021 altrimenti saremo nei guai”. Così Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell’Organizzazione mondiale della Sanità, intervistato da Giovanni Floris nel corso della registrazione della trasmissione ‘diMartedi” in onda questa
sera su La7.

In Francia altri 8.051 casi e 59 morti in 24 ore

La Francia ha registrato nelle ultime 24 ore 8.051 casi di coronavirus, per un totale di 550.690 infezioni dall’inizio dell’epidemia. Registrati anche altri 59 morti, per un totale di 31.893 vittime.

7 ore fa
22:27
Primo tampone negativo per Silvio Berlusconi

È risultato negativo il tampone a cui si è sottoposto ieri Silvio Berlusconi. Lo ha detto Adriano Galliani, a.d. del Monza, in occasione della partita della squadra brianzola contro la Triestina per il campionato di serie B. “Ieri il presidente ha fatto il primo tampone negativo, aspettiamo il secondo nei prossimi giorni così potremo dire che sarà uscito, dopo un mese, da questo incubo”, ha aggiunto Galliani.

7 ore fa
22:04
Speranza: “Tra 6-7 mesi vedremo la luce col vaccino”

“Ho detto che tra sei, sette mesi vedremo la luce” perché “avremo a disposizione finalmente le prime dosi di un vaccino” contro il coronavirus “e avremo dei farmaci che saranno efficaci: la partita è ancora lunga ma la mia opinione è che dobbiamo resistere ancora sei, sette mesi e sono sicuro che alla fine vinceremo questa sfida ma i prossimi sei, sette mesi saranno i più difficili e l’unica nostra arma sarà il comportamento delle persone”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo a Carta Bianca.

8 ore fa
21:27
Berlino, obbligo mascherine in ufficio da sabato

Il governo regionale di Berlino, della città -stato e capitale della Germania, ha imposto l’uso della maschera in ufficio e ha vietato riunioni all’aperto con più di 50 persone e con più di 25 persone negli spazi chiusi. Entrambe le misure entreranno in vigore sabato. Fino ad ora, l’uso della mascherina a Berlino era obbligatorio nei trasporti pubblici, nei negozi, nelle sale da concerto e nel cortile delle scuole (non all’interno delle aule).

8 ore fa
21:21
Guerra (OMS): “4 vaccini importanti in fase d’arrivo”

“Ci sono 4 vaccini importanti in fase d’arrivo, in preregistrazione di fatto. Appena sarà completata la fase 3 verranno registrati dalle autorità regolatorie sia europee che americane. Questi saranno probabilmente i primi vaccini disponibili. E sarà il momento in cui la sfida da scientifica e di ricerca passerà ad industriale e logistica. Questa è una cosa che deve avvenire per forza entro il primo trimestre del 2021 altrimenti saremo nei guai”. Così Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell’Organizzazione mondiale della Sanità, intervistato da Giovanni Floris nel corso della registrazione della trasmissione ‘diMartedi” in onda questa
sera su La7.

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.