Ennesimo lutto per la pandemia di coronavirus nel Nolano. La comunità di Nola piange infatti Pacifico Dubbioso, cittadino molto conosciuto e stimato soprattutto per il suo impegno nella Festa dei Gigli. Amante della fotografia, presidente dell’associazione Caciotta Family della paranza Stella, farmacista a Somma Vesuviana e membro attivo anche della Pro Loco di Nola. Ha purtroppo perso la battaglia contro il nuovo mostro. Ricoverato dapprima all’ospedale di Nola, secondo le notizie che abbiamo rivelato è deceduto nelle ultime ore al Covid Hospital di Ariano Arpino. In tanti oggi avevano cominciato a diffondere immagini sui social per sostenerlo a distanza e nel rione Stella era apparso un bello striscione: “Forza Presidè”. L’ex vescovo di Nola, Beniamino Depalma, lo ha ricordato così: “La preghiera per Pacifico Dubbioso che ha celebrato oggi la sua Pasqua e vive per sempre accanto al Signore“. La Pro Loco lo ricorda invece così: “Mai uno sguardo accigliato, mai una parola cattiva o contro qualcuno, la famiglia, la Festa, la sua gente erano le cose che davvero contavano per lui. Tutta la città ti piange, amatissimo Pacifico“. Lascia due figli. La redazione tutta si unisce al cordoglio per la sua scomparsa di un uomo perbene apprezzato da tutti. NINO