Quotidiano di informazione campano

Coronavirus, Martusciello (FI): manca a Napoli una voce che parli alla citta’

Manca a Napoli una voce che parli alla citta’” – ha dichiarato Fulvio Martusciello europarlamentare di Forza Italia. “I presidenti di municipalita’ scomparsi, incapaci di dare comunicazioni e il Sindaco di Napoli si è dileguato, sostituito dalla presenza ingombrante e a volte
farsesca del Presidente della Regione. Penso che in questi giorni, Napoli avrebbe avuto bisogno di una voce, di chi spiegasse ai napoletani i rischi, di chi raccontasse quello che accade al Cotugno, di chi ringraziasse a nome di tutta la citta’ la studentessa di Chiaia l’universitaria che ha raccolto 300 mila euro per gli ospedali napoletani. Una voce di chi fosse vicino alla moglie del dipendente Asl di via Petrarca, che oggi ha raccontato la sua storia straziante su un quotidiano cittadino, di chi dicesse ad Andrea Sannino grazie per aver regalato una canzone
ai napoletani. Questa voce non c’e’. E mentre scompaiano anche le voci dei parroci di frontiera che non possono celebrare più messa, ci fa conforto solo sapere che presto di questa classe dirigente, sindaco e presidenti di municipalita’, non si avra’ piu’ ricordo” – conclude Martusciello.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.