Quotidiano di informazione campano

coRosaria, miss picchiata:

0

CASERTA Come stai? «Adesso va un po’ meglio, ma non so ancora quando posso tornare a casa». Rosaria Aprea, 20 anni, ha un viso dolce, un’espressione timida accompagnata da un sorriso fiducioso. La voce ancora debole, ma il tono determinato: «Però, mi raccomando, hanno scritto tante cose non vere».
Niente foto, niente taccuini o microfoni, solo una chiacchierata tra donne. La bella ragazza di Casal di Principe ridotta malissimo dal suo convivente geloso, è ancora in un letto d’ospedale a Caserta. Camicetta azzurra con il bordo merlettato, i capelli raccolti a cipolla sul capo, se ne sta qui in questa stanza doppia del reparto Chirurgia d’Emergenza, al primo piano, con i postumi di due operazioni e lo smarrimento di chi deve ancora ben capire cosa le sta capitando. «Sono confusa, ma non perché non sse che dicono, per quello che sta succedendo».o che cosa fare, sono confusa per tutto questo che dicono e che scrivono. FONTE DALL’OSPEDALE CASERTANO PER RADIO PIAZZA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.