Quotidiano di informazione campano

Corruzione, Confapi: bene progetto digitalizzazione Asmel per PA

Il presidente jr Marrone: PER LA GAZZETTA CAMPANA «Pmi danneggiate da distorsione mercato»

NAPOLI – «Contro la corruzione è fondamentale la repressione, ma ancor di più la trasparenza nella Pubblica Amministrazione. Iniziative come quella dell’Asmel, per la sperimentazione a livello comunale di un programma di certificazione internazionale del rispetto degli standard anticorruzione, sono importanti e rappresentano una forma di garanzia anche per le Pmi interessate a una leale concorrenza sul mercato».

A dirlo è Raffaele Marrone, presidente del gruppo Giovani Confapi di Napoli.

«Dove c’è corruzione, le Pmi non lavorano o lavorano poco e male – ha aggiunto – perché vengono stravolte le condizioni e le dinamiche del mercato che non segue più i principi della legalità, ma quelli della convenienza e della connivenza».

«Le realtà imprenditoriali che lavorano con la Pubblica Amministrazione, al di là dei ritardi nei pagamenti che rappresentano una spada di Damocle che può decidere dell’esistenza stessa di un’azienda, hanno bisogno di semplificazione e di procedure snelle ma rigorose – ha proseguito – anche sotto il profilo dei controlli anticorruzione».

«La digitalizzazione delle procedure burocratiche negli Enti Locali, per assicurare semplificazione, efficacia ed efficienza nell’azione amministrativa, ma soprattutto per garantire tracciabilità e trasparenza, ai fini del rispetto della legalità – conclude Marrone – è un primo passo importante che apre anche a una possibile collaborazione col mondo dei privati».

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.