Quotidiano di informazione campano

COSTIERA: 52 milioni di euro per il Turismo dai Fondi Strutturali pronti in Costiera amalfitana e sorrentina

0

Arrivano 52 milioni di euro per il Turismo dai Fondi Strutturali pronti in Costiera amalfitana e sorrentina. Ieri la notizia ha fatto il giro della rete in poche ore. Hanno subito cominciato a fregarsi le mani gli amministratori locali e gli imprenditori, aspiranti e tali.
La Regione Campania, infatti, ha tirato fuori dal cilindro ben 52 milioni di euro in fondi strutturali europei per il turismo.
Rimanenze dei Por 2000-2006, rivela una nota pubblicata sul sito istituzionale, della misura 4.5 destinata al sostegno, sviluppo, riqualificazione dei sistemi turistici locali ed alla realizzazione di itinerari turistici.
Aspettando di leggere la delibera della giunta regionale Campania che sblocca limponente gruzzoletto sono andato a ripescare la documentazione relativa alla misura 4.5 Por 2000-2006.
Lannuncio è certamente interessante ma, ancor più interessante, sarà capire quali meccanismi verranno predisposti per rendere spendibili questi 52 milioni.Nellattesa ho pensato di illustrare, per sommi capi, gli estremi della misura 4.5.
Essa, come detto, si propone di sostenere lo sviluppo delle imprese turistiche in Campania mediante il finanziamento di interventi orientati a segmenti turistici non ancora maturi e, daltro canto, irrobustire segmenti già affermati.
Di buon occhio viene visto littiturismo.Gli interventi finanziabili:nuove iniziative imprenditoriali e lampliamento, ammodernamento, riconversione, riattivazione, trasferimento di imprese turistiche esistenti;acquisizione di servizi per il miglioramento della sostenibilità ambientale.
Si tratta cioè di finanziamenti che permettono, in particolare alle PMI, di acquistare servizi per linnovazione e riorganizzazione gestionale dellazienda, ottenimento di certificazioni di qualità, certificazioni ambientali, etichettatura ecologica e di compiere investimenti per la promozione delprodotto e del marchio;Creazione e sviluppo di reti dimprese appartenenti a specifiche filiere o aree territoriali per la promozione e commercializzazione del prodotto turistico.Lazione si attua mediante operazioni monosettoriali oppure mediante Progetti Integrati presentati da diversi soggetti di una filiera o area.
Potenziali beneficiari delle risorse messe in campo sia le imprese o altri soggetti che svolgono, o intendono svolgere, attività di interesse turistico, sia gli enti pubblici.Le agevolazioni previste possono essere erogate sia a singoli soggetti beneficiari (imprese, enti pubblici), sia a più soggetti nellambito di Progetti Integrati e di filiera comprendenti più ed organiche tipologie di interventi.Compreso, almeno sommariamente, cosa la misura 4.5 consente di realizzare, aspettiamo di leggere la deliberadella giunta regionale anche e, soprattutto, per capire quali meccanismi verranno predisposti per cominciare ad investire i fondi europei sbloccati. Su Positanonews.it il quotidiano online della Costiera amalfitana e penisola sorrentina pubblicheremo tutti gli investimenti da Amalfi, Ravello, Sorrento , Vico Equense, Agerola e Capri che con il Cilento la provincia di Napoli e Salerno fanno parte del nostro comprensorio

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.