Quotidiano di informazione campano

Covid: coppia di coniugi muore nel Napoletano .AUMENTA LA PAURA IN TUTTO IL MONDA RASSEGNA STAMPA DI OGGI DAL MONDO LA GAZZETTA CAMPANA E ANSA

A poche ore distanza decesso di marito e moglie ASCOLTA RADIO ANTENNA CAMPANIA NON SOLO MUSICA-

POZZUOLI, ULTIMA ORA  Il virus provoca nuove vittime a Pozzuoli. Negli ultimi due giorni sono stati registrati i decessi a distanza di poche ore di una coppia di anziani residente a Monterusciello.

Risultati positivi al Covid-19 circa venti giorni fa sono risultati inutili tutti i tentativi per curarli: il virus ha ucciso prima il marito e a qualche ora di distanza la moglie. Nel contempo, come ha informato il sindaco Vincenzo Figliolia, l’Asl Napoli 2 Nord ha scoperto che tra marzo ed aprile altre sedici persone, tutte residenti a Pozzuoli, sono decedute in seguito alla positività al Covid. Il numero dei decessi in città a causa della pandemia si aggrava ulteriormente e sale a 72. In città rimane alta l’attenzione per i contagi. Nelle ultime 24 ore dai dati resi noti dall’Asl Napoli 2 Nord sono risultate positive al virus 25 persone su 391 tamponi analizzati che portano il totale dei contagiati, al momento, a 560, di cui 4 persone sono ospedalizzate e 556 sono in isolamento fiduciario domiciliare. Da inizio pandemia sono rimaste contagiate 5234 persone, nelle ultime 24 ore ne sono guarite 29. (ANSA).

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.