Quotidiano di informazione campano

Crollo parete scuola. Paolo Capone, Leader UGL “Necessario piano Marshall per la messa in sicurezza degli edifici scolastici e sanitari pubblici”

Gioa Tagliente per radio piazza news

Il crollo del muro nella scuola elementare di Napoli, in cui sono rimasti feriti l’insegnante e due bambini, rappresenta un fatto grave che deve far riflettere sulla necessità di avviare un vero e proprio ‘piano Marshall’ volto al riassetto infrastrutturale del Paese, unitamente ad un forte piano di investimenti che rafforzi la purtroppo precaria sicurezza sui luoghi di lavoro, come questo episodio evidenzia”. Lo ha dichiarato in una nota Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, in merito al crollo di una parete nella scuola elementare di Sant’Anastasia (Napoli) che ha colpito una maestra e due bambini. “In tal senso, auspico che tra le priorità del Governo ci sia la messa in sicurezza in particolare degli edifici scolastici e sanitari pubblici.”

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.