Quotidiano di informazione campano

Dall’alba al tramonto Gli appuntamenti da non perdere

0

                               MILANO – Dave Douglas. Un inno alla madre e alla vita

Chiude con un grande successo Aperitivo in Concerto 2012-2013, domani al Teatro Manzoni e ospita un protagonista dellavanguardia jazz, il trombettista americano Dave Douglas (nella foto) con «Be Still», nellunica data italiana. Sono le composizioni scelte dalla madre del trombettista, Emily, poco prima di morire, per il suo funerale. Douglas le rilegge con Aoife ODonovan, voce, e il suo quintetto: Walter Smith III, sassofoni, Matt Mitchell, pianoforte, Linda Oh, contrabbasso, Rudy Royston, batteria. Meditazione sulla morte e inno alla vita, tradizione popolare e religiosa, vibrazioni arcane e risonanze liriche. Sulle rive del soul, luogo trasversale dello spirito dal folk al gospel, fino allimprovvisazione collettiva e riflessiva di «Going Somewhere with You» e «Middle March». Si forma alla Berklee e alla NYU, entra nei Messengers di Horace Silver, si impone presto come strumentista, autore e leader di centinaia di progetti della scena contemporanea, firma 30 album. Viaggiatore curioso da Weber al klezmer con i Masada e John Zorn, i Balcani e il bop, il tributo a Booker Little. Il Dave Douglas Quartet e i San Francisco Jazz Collective, le collaborazioni con Thom Yorke (Radiohead), Bjork, Tom Waits, Mary J. Blidge, Fino al New Quintet e agli elettronici Keystone, danza, teatro e il cinema muto di Roscoe «Fatty» Arbuckle, la Brass Ecstasy e il gruppo So Percussion. Fondamentale.
                                                                          Domani al Teatro Manzoni

di Marco Mangiarotti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.