Quotidiano di informazione campano

Dati Istat. Paolo Capone, Leader UGL: “Calo Pil allarmante. Necessario shock fiscale per rafforzare la domanda interna e far ripartire i consumi”

LE NEWS DELLA GAZZETTA CAMPANA

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

“I dati forniti dall’Istat relativi all’andamento del Pil italiano sono un drammatico campanello d’allarme. Nel primo trimestre del 2020 si registra un calo del 5,3% rispetto al trimestre precedente e del 5,4% rispetto allo stesso periodo del 2019, mentre la contrazione prevista per il 2020 è pari al -5,5%. Si tratta delle flessioni peggiori dal 1995, termometro di una crisi che sta mettendo a dura prova la tenuta economica e sociale del Paese, con effetti devastanti sul nostro tessuto produttivo. Preoccupa in particolare il crollo della spesa effettuata dalle famiglie nel primo trimestre pari al -7,5%. Di fronte a tale emergenza occorre intervenire subito con misure senza precedenti. Sarebbe impensabile rendere disponibili i fondi stanziati nel cosiddetto Recovery Plan a partire dal 2021, quando migliaia di imprese saranno state costrette a chiudere i battenti con milioni di posti di lavoro bruciati. In questo momento è necessario un vero e proprio shock fiscale attraverso misure come il taglio delle tasse sul lavoro e la Flat tax per far ripartire i consumi e riattivare la domanda interna.” Lo ha dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, in merito ai dati relativi al calo del Pil riportati dall’Istat.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.