Quotidiano di informazione campano

«Davvero il problema principale dell’Italia è la controversia fra le correnti del Partito democratico?»,

0

ROMA. Se Renzi si libera dei ‘comunisti’ «per l’Italia e per Forza Italia francamente cambia poco. Per il Partito democratico non so cosa sia meglio». Lo dice Silvio Berlusconi in un’intervista a Qn. «Davvero il problema principale dell’Italia è la controversia fra le correnti del Partito democratico?», si chiede.

«Mentre le condizioni in cui vivono molti connazionali sono sempre più difficili, tutto è incentrato su ciò che avviene nel Partito democratico, sulle probabilità che si realizzi o meno una scissione, sulle tattiche dei diversi capicorrente. Nessuno sembra preoccuparsi del fatto che tutte queste divisioni hanno un effetto paralizzante per l’attività del governo, e che i problemi veri degli italiani, la povertà, l’immigrazione, il lavoro, la sicurezza, continuano ad essere trascurati. E poi ci meravigliamo del dilagare dell’antipolitica».POLITICA ITALIANA RADIO PIAZZA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.