Efficace ed immediata: la privazione del sonno, fatta in ospedale sotto controllo medico, riesce a ridurre i sintomi della depressione in un paziente su due. A stimarlo sono i ricercatori dell’Università della Pennsylvania, che in un articolo pubblicato su Journal of Clinical Psychiatry passano in rassegna quasi 2.000 ricerche condotte sul tema dagli anni Settanta ad oggi.

Un punto fermo dopo più di 30 anni

«A più di 30 anni dalla scoperta degli effetti antidepressivi della privazione di sonno, ancora non sappiamo precisamente quanto sia efficace il trattamento e in che modo possa essere usato per ottenere i migliori risultati possibili», spiega lo psichiatra Philip Gehrman, tra gli autori dello studio. «La nostra analisi riporta in modo preciso quanto è efficace la privazione di sonno e in quale popolazione di pazienti dovrebbe essere utilizzata».

L’analisi

I ricercatori hanno passato in rassegna oltre 2.000 studi, restringendo poi il cerchio su 66 condotti nell’arco di 36 anni, con l’obiettivo di quantificare l’effetto della privazione di sonno su pazienti con sintomi di tipo depressivo, maniacale o entrambi.

La sveglia funziona

I risultati dimostrano che la privazione del sonno allevia i sintomi nella metà dei pazienti: gli effetti sono uguali sia che si tratti di una privazione parziale (con 3-4 ore di sonno seguite da 20-21 ore di veglia) che totale (con una veglia prolungata per 36 ore consecutive).

I prossimi passi della ricerca

«Questi studi – afferma la ricercatrice Elaine Boland – dimostrano che la privazione del sonno è efficace per molte popolazioni di pazienti. Abbiamo rilevato lo stesso tasso di risposta indipendentemente dal tipo di privazione e di depressione». E’ ancora presto, però, per rimpiazzare i tradizionali farmaci antidepressivi con il trillo di una sveglia: bisognerà innanzitutto capire il meccanismo che permette alla privazione di sonno di agire sulla depressione, identificando i pazienti che potrebbero beneficiare del trattamento.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Depressione: ecco i nove sintomi

La depressione migliora con l’arrampicata su roccia

Depressione: due lezioni di yoga a settimana riducono i sintomi

Schiena dritta contro la depressione