Quotidiano di informazione campano

DOMENICO SAVIO: “METTERE IN SICUREZZA I COSTONI DI CAVA DELL’ISOLA E RIPRISTINARE IMMEDIATAMENTE LO STATO DEI LUOGHI DOVE I PRIVATI HANNO TENTATO DI APRIRE UN ACCESSO SULLA SPIAGGIA”

0

Ritorna al centro della cronaca Cava dellIsola, la spiaggia pubblica del Comune di Forio che nel corso dellultimo Consiglio comunale, su sollecitazione di Domenico Savio, è stata dichiarata patrimonio dei giovani e dunque non privatizzabile. Un atto importante che è giunto proprio nel momento in cui cera chi sperava di mettere le mani su quellarenile da sempre pubblico. Dopo aver avanzato in Consiglio comunale le richieste di messa in sicurezza dei costoni e il ripristino dello stato dei luoghi dove sino al 17 giugno, giorno del sequestro da parte dei Vigili Urbani, era in fase di realizzazione un accesso di privati sullarenile, lo stesso Savio si è recato a Cava dellIsola dove ha anche avuto modo si discutere con i bagnanti residenti e turisti e raccogliere le loro lamentele. Mentre laccesso alla spiaggia risulta molto pericoloso  a causa della presenza di gradini alti e sconnessi e larenile in più punti è sporco e abbandonato, i costoni danno effettivamente limpressione di essere pericolosissimi per lincolumità dei bagnanti. A renderli ancora più fragili, ci sono in più punti fuoriuscite di acqua di cui va verificata lorigine, perché se si dovesse trattare di acqua sorgiva, questa va incanalata onde evitare lulteriore indebolimento di tutto il muraglione naturale che fa da spalliera alla caratteristica spiaggia. Domenico Savio, che ha chiesto un intervento deciso al Sindaco Francesco Del Deo per far si che venga immediatamente messa in sicurezza Cava dellIsola, ha puntato laccento sul tentativo di privati di aprire un varco sulla spiaggia chiedendo limmediato ripristino dello stato dei luoghi. Noi diciamo che a questo scandalo bisogna mettere fine ha dichiarato Domenico Savio con determinazione ed immediatamente. Chiediamo alle Forze dellOrdine e al Sindaco Francesco Del Deo di piantonare, sin da questo momento, questo scandalo ed eliminarlo al più presto possibile. La Legge lo prevede, chiediamo il rispetto della norma. Il rispetto innanzitutto del bene comune rappresentato da questa spiaggia che appartiene a tutte le popolazioni dellisola dIschia ed anche, in modo particolare, ai turisti che vengono qui ad onorarci della loro presenza e a bagnarsi in queste stupende acque di Cava dellIsola. Sin qui le parole di Domenico Savio. Laugurio, naturalmente, è che lAmministrazione comunale guidata da Francesco Del Deo abbia la volontà politica di far mettere in sicurezza il costone che insiste sulla spiaggia di Cava dellIsola e di far ripristinare lo stato dei luoghi lì dove i privati hanno costruito una strada che porta dritto, dritto sullarenile. Sindaco Del Deo, per difendere Cava dellIsola non basta la delibera approvata dal Consiglio comunale che ne vieta la privatizzazione. Bisogna intervenire con urgenza per evitare che in tutta la zona si continui ad assistere ad abusi e soprusi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.