Quotidiano di informazione campano

DON PREZIOSO E DON FILIPPO SACERDOTI

0

Don Prezioso De Giulio e a Don Filippo Carrella in data 27 Giugno 2013 hanno festeggiato nella Chiesa di S.Michele Arcangelo di Saviano il 60° Anniversario di Sacerdozio. Dopo un primo percorso di vita parallela effettuato durante gli studi teologici e con i quali la loro formazione religiosa si concludeva con la relativa Ordinazione Sacerdotale,le loro vite si sono separate per svolgere entrambi con intensità, fervore ed abnegazione la missione pastorale al servizio di Dio e delle Comunità Cristiane. Attualmente i due Prelati, di origine Savianese, sono in attività presso le seguenti strutture religiose: – Don Prezioso De Giulio, Rettore della Chiesa della SS. Madonna della Libera nel Corso Umberto I di Saviano da poco restaurata e fatta diventare un luogo di culto intenso e gradevole; – Don Filippo Carrella, Parroco della Parrocchia di S.Martino in Faibano di Camposano, ha profuso il suo impegno nel diffondere ai fedeli la Verità di Dio. Le quattro Comunità Parrocchiali di Saviano con i rispettivi Parroci: Don Andrea Pesapane, Don Giuseppe DOria, Don Salvatore Feola e Don Paolino Franzese si sono riunite per festeggiare insieme il grande evento religioso.  La celebrazione della  S.Messa Solenne è stata officiata da S.E. Monsignor Beniamino Depalma Vescovo di Nola che nellomelia ha affiancato le due figure sacerdotali ai due grandi Apostoli: S.Pietro e S.Paolo, essendo proprio in questa data la loro ricorrenza e le cui grandi statue campeggiano sui laterali dellabside dellaltare maggiore della Chiesa. I due Sacerdoti sono stati anche omaggiati di una pergamena ricordo con la Benedizione del Papa letta per loccasione da Don Paolino Franzese  La Cerimonia è stata seguita da diverse  Autorità Religiose e Comunali e lintervento del Sindaco di Saviano Dott. Carmine Sommese,  che ha sottolineato, ancora di più, il grande apporto costruttivo e collaborativo instaurato tra i quattro Parroci del Paese, ha concluso la funzione religiosa. Subito dopo è iniziata quella civile allestita nel campetto della Canonica adiacente alla Chiesa. Si è reso ancora omaggio ai due Sacerdoti ottantenni con un ricco e delizioso Buffet offerto da privati e fedeli. Prima del taglio della Torta e i saluti finali, la nipote di Don Prezioso Miriam Iovino, ha voluto gentilmente offrire a su zio Sacerdote un messaggio augurale scritto in cui ha evidenziato le qualità operanti della sua persona legate al sacrificio ed ha elogiato il suo alto grado di sensibilità e il suo intenso vissuto fatto di grandi esempi di cristianità, di amore, onestà e fede incorruttibile ■DA RADIO PIAZZA EVENTI IN CAMPANIA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.