Quotidiano di informazione campano

Donna muore al “Ruggi” Pinza lasciata nell’addome

0

Una pinza chirurgica lasciata nelladdome. Potrebbe essere morta per questo Nicoletta Ontano, 86enne di Montecorvino Rovella, arrivata venerdì pomeriggio al Ruggi con dolori lancinanti e difficoltà renali e deceduta dopo poco più di ventiquattrore, senza che i medici avessero il tempo di rimetterla nelle condizioni di subire un nuovo intervento. Gli accertamenti diagnostici hanno evidenziato la presenza nelladdome di un corpo estraneo: una pinza del tipo utilizzato dai chirurghi, secondo i primi referti. E per chiarire come sia potuto accadere e di chi siano le responsabilità sono aperte adesso due inchieste: una penale, coordinata dal sostituto procuratore Elena Cosentino, e laltra amministrativa, avviata dal direttore generale dellazienda ospedaliera, Elvira Lenzi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.