Quotidiano di informazione campano

Donna uccisa, grave il maritoFermato il fidanzato della figlia

CRONACA RADIO PIAZZA NEWS

0

Pesaro, 7 nov. – Due colpi di pistola alla testa della donna e 3-4 colpi alla testa e al torace dell’uomo. Lei e’ morta, il marito, invece, e’ in condizioni disperate in ospedale.

A premere il grilletto sarebbe stato Antonio Tagliata, 18 anni, ragazzo della figlia delle vittime, al momento in stato di fermo con l’accusa di omicidio, tentato omicidio e possesso abusivo di pistola.

Il giovane, che ha accusato un malore mentre veniva portato in caserma dai carabinieri, avrebbe sparato perche’ i coniugi ne ostacolavano la relazione con la loro figlia. La posizione della sedicenne e’ al vaglio della Procura dei minori di Ancona: in queste ore potrebbe essere interrogata dal magistrato di turno, al quale dovra’ chiarire la propria posizione.

La conferma del provvedimento di fermo a carico di Antonio Tagliata e’ arrivata dal comandante provinciale dei carabinieri, Stefano Caporossi, che si e’ limitato a dire che i due ragazzi sono apparsi “molto confusi”.

Erica ed Omar, i fidanzatini killer (Archivio Agi)

Da quanto e’ stato possibile apprendere, il diciottenne sara’ ascoltato dal pubblico ministero, Andrea Laurino, che sta seguendo la vicenda. Gli inquirenti non hanno recuperato la pistolacalibro 9×21, che ha sparato.

Sembra certo che entrambi i giovani fossero all’interno dell’appartamento dei Giacconi, dal quale sono stati visti fuggire a bordo di uno scooter. Una pattuglia dei carabinieri li ha fermati nella stazione di Falconara Marittima, dalla quale avrebbero potuto prendere un treno per allontanarsi dalle Marche.

L’autopsia chiarira’ con esattezza quanti colpi sono stati sparati contro Roberta Pierini, che e’ morta sul colpo e presentava una chiara ferita alla testa. Fabio Giacconi, invece, lotta tra la vita e la morte all’ospedale regionale di Torrette di Ancona.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.