Quotidiano di informazione campano

Due uomini sono entrati intorno alle 14 nel locale di Omar Trotta e lo hanno ucciso a colpi di pistola davanti a moglie e figlia di 7 mesi: secondo gli investigatori è un nuovo atto nella faida criminale

MARIA GRAZIA FRISALDI PER RADIO PIAZZA NEWS

0

FOGGIA – Entrano in una bruschetteria del centro storico e aprono il fuoco contro il titolare, in pieno giorno e nel cuore della zona turistica. Omicidio a Vieste, sul Gargano, dove un uomo di 31 anni è stato ucciso a colpi di pistola all’interno della propria attività, ‘L’antica bruschetta’, a due passi dalla Cattedrale.

L’agguato è avvenuto intorno alle 14, quando i sicari hanno fatto fuoco all’interno del locale, entrando da un ingresso laterale. Il bersaglio dei killer è morto sul colpo: si tratta di Omar Trotta, classe 1986, sposato, padre di una bambina di pochi mesi e con alcuni precedenti per droga e reati contro il patrimonio; gli operatori del 118, accorsi immediatamente, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

L’omicidio secondo la prima ricostruzione sarebbe avvenuto davanti alla moglie della vittima e alla loro bimba di appena 7 mesi. Le indagini sono affidate ai carabinieri che stanno raccogliendo elementi utili e testimonianze sul posto. Sotto shock i turisti e avventori che in quel momento affollavano le strade del centro storico viestano, mentre il locale era aperto al pubblico, anche se in quel momento all’interno c’era solo la vittima con la sua famiglia.

Ad agire sono state due persone, entrambe a volto coperto, armate di una pistola calibro 9×21. Esplosi tre colpi, tutti andati a segno: Trotta è rimasto ferito al torace e alla testa, quest’ultimo il colpo fatale. Durante la sparatoria, un 21enne di Monte Sant’Angelo, con piccoli precedenti penali, è rimasto ferito di striscio da un proiettile a una spalla.

Per gli inquirenti, Trotta è ritenuto vicino alla famiglia Notarangelo: l’episodio quindi si inserirebbe nella scia di sangue iniziata ad inizio anno CRONACA RADIO PIAZZA NEWS

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.